Che spettacolo allo Juventus stadium!
Questa sera è andato in scena il primo atto della lotta scudetto tra Juve e Roma e a spuntarla sono i bianconeri. La gara è stata intensissima e un tiro di  Bonucci  ha segnato la svolta a pochi minuti dalle fine. Da sottolineare ci sono i 3 rigori e le due espulsioni nel finale.
La partita per larghi tratti è sembrata equilibrata ed entrambe le squadre una volta andate in svantaggio sono riuscite ad avere la forza di reagire, fino alla sentenza finale di Bonucci. Il match è stato avvincente ed entrambe le squadre hanno dato mostra di quanto potessero essere pericolose. Al termine dei 90 minuti, oltre le polemiche per l’arbritraggio (che forse è sfuggito di mano a Rocchi), possiamo dire che sia stata una bella partita e, anche se non dovesse già dare per scontate le sorti del campionato (viste le 32 partite che mancano alla fine), quello che è emerso dalla partita di Torino è chiaro: la Juve è ancora la squadra da battere.

IL TABELLINO:

JUVENTUS-ROMA 3-2
Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres (1′ st Ogbonna), Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo (34′ st Vidal), Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente (14′ st Morata).
A disp.: Storari, Rubinho, Evra, Padoin, Pepe, Mattiello, Pereyra, Coman, Giovinco. All.: Allegri
Roma (4-3-3): Skorupski; Maicon, Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas; Pjanic (40′ st Paredes), Keita, Nainggolan; Iturbe (21′ st Florenzi), Totti (29′ st Destro), Gervinho.
A disp.: Lobont, Somma, Torosidis, Cole, Emanuelson, Uçan, Ljajic, Calabresi, Sanabria. All. : Garcia
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 27′ rig. Tevez (J), 32′ rig. Totti (R), 44′ Iturbe (R), 47′ rig. Tevez (J), 41′ st Bonucci (J)
Ammoniti:
Maicon, Totti, Gervinho (R); Chiellini, Bonucci, Lichtsteiner (J)
Espulsi:
Garcia (R) per proteste al 27′; Manolas (R) e Morata (J) al 43′ st per reazione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.