Adrien Rabiot e la Juventus, un matrimonio che s’ha da fare. Fabio Paratici e la madre-agente del centrocampista ormai ex Paris Saint-Germain, secondo quanto riportato da Goal.com, avrebbero raggiunto un accordo e il calciatore transalpino è pronto a vestire la maglia bianconera per la stagione 2019/20. La fumata bianca potrebbe arrivare già nel prossimo fine settimana.

Dopo una lunga trattativa tra le parti per abbassare i costi dell’ingaggio richiesto dalla madre-agente, 10 milioni all’anno, l’intesa sarebbe stata trovata sulla base di un ingaggio di 7 milioni netti l’anno più bonus e una commissione di circa 10 milioni per l’agente.

Rabiot era finito ai margini della rosa del PSG negli ultimi mesi del 2018, dopo che aveva a più riprese rifiutato le offerte di rinnovo.
Da allora le voci si sono rincorse, ma le esose richieste di ingaggio hanno fatto indietreggiare più di una pretendente per il classe 1995. A resistere è rimasto solo Fabio Paratici che, nella sua lista ristretta di pupilli, ha Adrien Rabiot da molti anni.

Le parole di Paratici su Rabiot e Pogba, durante la conferenza di presentazione di Maurizio Sarri.

D’altronde non è un segreto che Paratici ammiri il talento del centrocampista. Nel 2014, quando Rabiot si trovò nella stessa situazione ad un anno dalla scadenza, il DS bianconero spinse affinché alla fine della stagione 14/15 il calciatore allora solo 19enne si trasferisse sempre a parametro zero. Il tentativo naufragò, ma l’apprezzamento per le caratteristiche del francese è rimasto intatto.

Un arrivo che mette sempre più in bilico la posizione di Sami Khedira. Nonostante il recente rinnovo il tedesco potrebbe lasciare la Juventus dopo una stagione molto deludente a causa dei continui problemi fisici. Qualche dubbio anche sulla permanenza di Blaise Matuidi, il centrocampista non sembra particolarmente adatto al progetto tecnico di Sarri, e la scadenza del contratto nel 2020, potrebbe allontanarlo dalla Continassa.

La Juventus si prepara dunque a regalare a Maurizio Sarri il secondo rinforzo a parametro zero per il centrocampo, dopo Aaron Ramsey, ecco Adrien Rabiot.

 

Stefano F. Utzeri (@utzi_26)