Procedono incessanti i colloqui tra emissari del Milan e dirigenti della Juventus per trattare quello che, a sorpresa, potrebbe essere uno dei colpi di mercato di questa sessione estiva. Presso l’ormai celebre hotel Palazzo Parigi, delegazioni (con anche Leonardo stesso) ed agenti si son dati spesso il cambio, al fine di discutere con Marotta e Paratici per poter giungere ad una auspicata, quanto definitiva, soluzione.

Soluzione che, allo stato attuale dei fatti, pare essere ancora lontana. Il Milan è alle prese con la grana Bonucci, che, come ribadito sia da Gattuso che Leonardo, ha chiesto esplicitamente di abbandonare i rossoneri per accasarsi nuovamente e clamorosamente alla Juventus, e tenta di giungere ad un accordo per il suo trasferimento. Dall’altra parte, però, i bianconeri continuano a far muro su Mattia Caldara, richiesto in qualità di contropartita, anche se, particolare da evidenziare, l’agente del giocatore, Giuseppe Riso, sembra voglia spingere per portare il suo assistito lontano dalla Continassa, forse con in mano la garanzia di un maggior minutaggio in rossonero.

La Juventus riprenderebbe volentieri Bonucci, giocatore dall’esperienza internazionale che andrebbe a riformare quella barriera difensiva quasi impenetrabile che ha caratterizzato le ultime annate bianconere, ma non alle condizioni poste dal Milan. L’intenzione degli uomini mercato del club di Andrea Agnelli è quella di inserire nella trattativa Gonzalo Higuain, che, come dichiarato ieri da Beppe Marotta, andrebbe a trovare meno spazio in quel reparto avanzato iperaffollato e che adesso può contare anche sull’apporto di Cristiano Ronaldo.

I bianconeri, tuttavia, non intendono “svendere” l’argentino e attendono il rilancio da parte del Chelsea; i Blues, con a capo la rappresentante di Roman Abramovich e plenipotenziaria Marina Granovskaia, hanno tenuto ieri un primo contatto con Paratici, al quale hanno dato appuntamento per la giornata di domani a Nizza, dove avrà luogo il match tra i londinesi e l’Inter e dove si tenterà di raggiungere un accordo per il trasferimento di Higuain e Rugani in Inghilterra, così come richiesto senza troppi giri di parole da Maurizio Sarri.

a cura di E.Menegatti (@44gattdernesto)