Il sol pronunciare il nome di Jorge Mendes fa drizzare le antenne ed evoca piacevoli ricordi ai tifosi bianconeri, felicissimi per avere nel potente agente portoghese un alleato importante per il mercato. Il numero uno della Gestifute, infatti, dopo aver portato a Torino Cancelo e, soprattutto, Cristiano Ronaldo, potrebbe entrare direttamente nella trattativa tra la Juventus ed il Benfica per assicurare al club di Andrea Agnelli le prestazioni di uno dei talenti più in vista degli ultimi tempi, vale a dire Joao Felix.

Che il gioiello del Benfica fosse sulla lista della spesa di Fabio Paratici non vi erano dubbi e – come detto in precedenza in questo articolo – la Vecchia Signora non sembra intenzionata a lasciarsi sfuggire il potenziale fuoriclasse. La novità dell’ultim’ora – come riportato dal quotidiano sportivo spagnolo AS – è data dall’imminente appuntamento tra il responsabile dell’area mercato bianconera e l’agente portoghese, sempre più propenso a far di tutto pur di permettere al ragazzino di Viseu di giocare accanto al suo idolo CR7.

Attorno a Joao Felix però circolano cifre enormi (la clausola si attesta sui 120 milioni di euro) ed anche l’interesse di prestigiose società, come il Real Madrid ed i due club di Manchester; inoltre Luis Vieira, presidente del Benfica, avrebbe già sottoposto al suo giocatore un rinnovo di contratto con aumento della clausola, che andrebbe a fissare il costo del cartellino a 200 milioni. Proposta analizzata e velocemente respinta da Jorge Mendes, il quale ha posto freno alla trattativa ed è sempre più intenzionato a far compiere il salto di qualità al portoghese.

Il procuratore e Fabio Paratici avrebbero in agenda un incontro nella giornata di domani per discutere delle varie opzioni in grado di condurre la trattativa in porto, senza però trascurare un altro elemento della scuderia di Mendes che potrebbe far gola alla Juventus, ovvero il ventunenne difensore centrale Ruben Dias, anch’egli di proprietà del Benfica.

a cura di E.Menegatti (@44gattdernesto)