Blaise Matuidi continua a parlare della sua Juventus, l’esperienza del francese in bianconera sembra essere idilliaca e l’ex PSG è spesso prodigo di dichiarazioni d’amore verso il club torinese che ha in lui, proprio in questo periodo, uno dei suoi punti di riferimento.

A margine dell’impegno con la Nazionale transalpina, di cui Matuidi è un punto fermo da anni, ha parlato ancora una volta della Juventus, questa volta ha risposto a proposito della sfida contro i Blancos, che i bianconeri attendono il 3 aprile all’Allianz Stadium:  “La Juventus può battere i blancos, abbiamo tutto per farcela“.
Il centrocampista della Juventus è consapevole della forza degli spagnoli, bicampioni d’Europa in carica,  delle pesanti assenze della Juventus che dovrà sicuramente fare a meno degli squalificati Pjanić e Benatia, e dei lungodegenti Bernardeschi e Cuadrado, ma sono in dubbio anche le presenze di Chiellini, Alex Sandro e non ultimo Sami Khedira uscito malconcio dall’amichevole della Germania contro la Spagna, ma anche delle possibilità della formazione piemontese:  “Sarà una partita molto importante per noi, lo sappiamo. Match complicato, sono una grande squadra, i campioni d’Europa in carica. Sappiamo che possiamo creare loro dei problemi“.

Lo Stadium sarà tutto esaurito, come nelle grandi serate europee della Juventus, una spinta in più per i la Juventus e il peso dei tifosi sembra essere fra le armi che Matuidi pensa possano aiutare lui e i suoi compagni a battere il Real Madrid e partire con un vantaggio nel doppio confronto: “Eliminare il Real sarà difficile ma daremo tutto davanti ai nostri tifosi”.

La sosta per le Nazionali è arrivata a metà, ancora una settimana e la Juventus si ritufferà prima nel campionato con la delicata sfida casalinga contro il Milan di Gattuso, imbattuto nel 2018, e poi la grande sfida europea del 3 aprile contro il Campioni di Spagna. Matuidi è pronto.

 

Stefano Utzeri (utzi_26)