Dopo aver chiuso l’affare con Pjanić, con l’ammissione dello stesso giocatore, la Juventus può tornare ad occuparsi di altre questioni di mercato, tra cui spicca un ritorno di fiamma per Mascherano.

L’argentino, che secondo molti giornali italiani ha già firmato un rinnovo col Barcellona e nonostante le dichiarazioni di facciata di qualche giorno fa, in cui giura amore ai catalani, è in realtà in fase di rottura (morbida, visto il grande rispetto reciproco) con il club: le sue volontà non sarebbero state rispettate e il giocatore ha comunicato allo stesso Luis Enrique la volontà di andare via se la situazione dovesse rimanere questa. I blaugrana non hanno alcuna intenzione di metterlo sul mercato, ma in caso di chiara richiesta di cessione difficilmente riuscirebbero a trattenere il mediano.

In tutto ciò si inserisce la Juve: infatti mentre si fa sempre più complicata la pista André Gomes a causa dell’interessamento di Manchester United e proprio del Barcellona, che sta facendo lievitare il cartellino del portoghese, più facile sarebbe arrivare a Mascherano. La proposta del club sarebbe quella di un triennale e l’argentino sembra gradire l’interessamento e la possibilità di cambiare aria, anche se si dovrà attendere la fine della Copa América per poter discutere del suo futuro.

L’unico intoppo potrebbe essere l’ingaggio: attualmente Mascherano percepisce 6 milioni l’anno, stipendo piuttosto alto per le casse dei nostri club, che tuttavia non sembra spaventare la Juve, che dovranno vendere per poter imbastire un assalto vero e proprio e che sperano di poter convincere l’argentino ad accettare una riduzione dell’ingaggio.

di Luca Tantillo

Javier Mascherano, 32 anni

Javier Mascherano, 32 anni