Come riferito da Tuttosport, l’Everton di Carlo Ancelotti è in pole per l’acquisto del centrocampista tedesco dalla Juventus.

Fuori dal progetto

Nonostante si continui ad allenare e a far parte della rosa di Andrea Pirlo, Sami Khedira è già da tempo fuori dal progetto tecnico della Juventus. In questi due mesi, per evitare di incorrere in questioni legali, la Juventus ha consentito a Khedira di allenarsi regolarmente con i compagni. Ad oggi, però, il centrocampista tedesco non ha mai ricevuto una convocazione da Pirlo. La scelta è unicamente dell’allenatore, il quale preferisce affidarsi a profili come Arthur, Bentancur, Rabiot e McKennie.

No alla risoluzione

Negli ultimi mesi, il campione del mondo nel 2014 ha rifiutato qualsiasi proposta fatta dalla Juventus per una risoluzione del contratto anticipata. L’ultima offerta della società prevedeva il 40-50% dell’ingaggio da 6 milioni netti. Ora, però, qualcosa sembra muoversi. Come riporta questa mattina il quotidiano sportivo Tuttosport, il centrocampista tedesco sta lanciando segnali di calciomercato, dichiarando stima e affetto per i suoi precedenti allenatori, Mourinho e Ancelotti su tutti, e affermando di sognare la Premier League.

Le parole di Ancelotti

La prossima tappa di Khedira potrebbe essere proprio in Inghilterra. Uno dei club che potrebbe offrire a Sami la possibilità di ripartire è l’Everton di Carlo Ancelotti, che ha già allenato il centrocampista ai tempi del Real Madrid. Ancelotti ha speso belle parole per Khedira: ‘’Ho un bel ricordo di lui al Real Madrid, è un professionista fantastico. Mi piacerebbe lavorare con lui ma non sarebbe il solo’’. Sami è sempre stato considerato il prototipo di giocatore utile per qualsiasi allenatore. Nonostante l’Everton sia la squadra che ha mosso dei passi importanti verso Khedira, alla domanda sul possibile trasferimento, Ancelotti è rimasto vago: ‘’Ho avuto giocatori fantastici durante la mia carriera, ma da qui a dire che verranno all’Everton ce ne corre’’.