Se il mercato in entrata è già ben avviato con gli innesti di Ramsey (già ufficializzato a febbraio ma bianconero a tutti gli effetti da oggi), Luca Pellegrini e Adrien Rabiot, la Juventus deve anche iniziare a pensare alle uscite per sfoltire una rosa attualmente abbondante.

Uno dei maggiori indiziati a lasciare Torino è senza dubbio Gonzalo Higuain, che nonostante l’arrivo in panchina del suo mentore Maurizio Sarri non è più parte del progetto bianconero e, come abbiamo già riportato qualche giorno fa, sul suo futuro regna l’incertezza.

Tramite un comunicato apparso oggi sul proprio sito ufficiale, il Chelsea ha annunciato che il Pipita lascerà Stamford Bridge dove era in prestito e tornerà (momentaneamente) nel capoluogo piemontese in attesa di trovare una sistemazione che possa accontentare tutte le parti coinvolte.

Il comunicato sul sito ufficiale del Chelsea che comunica la fine del contratto di Gonzalo Higuain coi Blues

Trovare un accordo non sarà affatto facile, visto che al momento il centravanti argentino pare rifiutare ogni destinazione. A conferma di questo, nel tardo pomeriggio di ieri Nicola Higuain, fratello del Pipita, ha ribadito su Twitter la volontà di rispettare i due anni di contratto rimanenti con la Juventus e che il numero 9 in Italia vestirà solo la maglia bianconera.

Dall’Argentina, però, il giornalista Diego Borinsky ( di Cadena 3 Argentina, The Tactical Room e La Nacion Deportes) fa sapere che Higuain sarebbe finito del mirino del Cholo Simeone, il quale avrebbe individuato nel connazionale il sostituto del partente Griezmann per completare un reparto d’attacco con Diego Costa, Nikola Kalinic e Alvaro Morata già a disposizione. Quest’ultimo, però, non è stato ancora riscattato dall’Atletico Madrid che dovrebbe sborsare 55 milioni nelle casse del Chelsea. Non è da escludere, inoltre, che il club di Roman Abramovich decida di riportare Morata a Londra, vista la decisione di lasciare andare il Pipita e visto il blocco del mercato dei Blues per questa sessione estiva e per quella di gennaio 2020.

A questo punto, alla Juventus non resta che aspettare un’eventuale offerta formale da parte dei Colchoneros per intavolare la trattativa che porterebbe nuovamente Higuain a Madrid, questa volta sponda rojoblanca.

a cura di Marco Mincione (Twitter: @Mincix91)