Dopo una prima fase di calciomercato in cui la Juventus ha dovuto rimpinguare il bottino delle plusvalenze e definire l’acquisto di Matthijs de Ligt, dalle parti della Continassa si pensa a sfoltire la rosa. A tal proposito, il reparto che presenta più abbondanza è l’attacco, con Paratici che è chiamato a trovare una sistemazione a Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain ma non solo. Negli ultimi giorni, l’Everton è tornato a bussare alla porta della Vecchia Signora, dopo averlo già fatto la scorsa estate, per Moise Kean.

Il 19enne, venuto alla ribalta con i sei gol siglati in Serie A su 13 presenze la passata stagione, ha ancora un anno di contratto ed il suo futuro verrà decifrato a stretto gira di posta: restare alla Juventus rinnovando il proprio contratto oppure giocare con continuità all’estero? I campioni d’Italia non vorrebbero privarsene definitivamente ed hanno chiesto ai Toffees l’inserimento di una clausola di riacquisto. Dall’altra parte, il club inglese non è solito fare questo tipo di affari ma è ben disposto a soddisfare la valutazione di 40-45 milioni di euro pur di portarlo in Premier League.

Il dialogo tra i due club continua ed è ancora presto per capire se l’accordo verrà raggiunto. La Juventus potrebbe in definitiva cedere alle richieste dell’Everton e così cambiare i piani per l’attacco. Non è oramai nascosto l’interessamento per Mauro Icardi (fuori dal nuovo progetto tecnico dell’Inter), nelle mire del direttore Fabio Paratici da lungo tempo.

Antonio Alicastro