Da titolare inamovibile sotto la gestione Allegri, ad un domani tutto da definire con l’avvento di Maurizio Sarri: per Mario Mandzukic è tempo di riflessioni. Il centravanti croato, reduce da una stagione caratterizzata da clamorosi alti e bassi, si trova a dover affrontare un importante bivio, che potrebbe rappresentare uno degli ultimi passi della sua lunga carriera, ricca di trofei e soddisfazioni.

Giunto all’età 33 anni, il ragazzone di Slavonski Brod, dopo aver udito le sirene tedesche, potrebbe concretamente decidere di intraprendere la via inglese, con l’Everton in prima fila per accaparrarsi le prestazioni dell’ariete croato. Infatti – come riportato dal TelegraphMarco Silva, tecnico dei Toffees, è attualmente impegnato nella ricerca di un centravanti, avendo considerato terminata l’esperienza in Premier dell’attuale attaccante Cenk Tosun. Il coach portoghese, oltre a Mandzukic, sta vagliando la posizione di altre punte con peculiarità differenti, come Nicolas Pepè del Lille, il cui cartellino costa però oltre 58 milioni di sterline, David Neres dell’Ajax, Bertrand Traorè del Lione e Malcom del Barcellona.

Con Sarri in panchina il futuro del croato risulta incerto, in quanto il neo-tecnico sembra aver in mente l’idea di stravolgere la linea offensiva che ha contraddistinto l’annata passata, assegnando a Cristiano Ronaldo il ruolo di centravanti insieme a Paulo Dybala, talento su cui l’allenatore nativo di Napoli ha deciso di puntare e valorizzare ulteriormente. Dal canto suo, la Juventus appare propensa ad acconsentire al trasferimento di Mandzukic, che ha un contratto sino al 2021, in cambio di una somma che andrebbe ad aggirarsi attorno ai 15 milioni di euro.

Adesso la palla passa tra i piedi dell’attaccante, chiamato a valutare attentamente questo sondaggio proveniente dal club di Liverpool, conscio della stima e dell’intenzione di Marco Silva di far di lui il prossimo centravanti dell’Everton per la prossima Premier League, competizione che potrebbe sposarsi perfettamente con le caratteristiche di Mario Mandzukic.

a cura di E.Menegatti (@44gattdernesto)