Dopo aver definito la questione allenatore, per la Juventus è arrivato il momento di fiondarsi sul calciomercato per regalare a mister Sarri una rosa completa e che possa consentirgli di mettere in pratica le sue idee di calcio.

Il reparto sul quale i bianconeri dovranno intervenire in modo più massiccio è senz’altro quello difensivo, visto il ritiro di Barzagli e l’addio di Martin Caceres, ritornato a Torino a gennaio in prestito semestrale per far fronte alla partenza di Medhi Benatia.

Il primo colpo in difesa, in realtà, è stato già messo a segno dai campioni d’Italia, i quali hanno praticamente concluso l’acquisto dal Sassuolo Merih Demiral, possente difensore classe 1998. Demiral dovrebbe rimanere in prestito al Sassuolo, così come Romero, che potrebbe essere acquistato e lasciato in prestito al Genoa per una o due stagioni per permettergli di giocare con continuità.

L’avanzare dell’età di Chiellini e di Bonucci e il solo Rugani come alternativa hanno convinto Paratici a puntare ad un super colpo in difesa, un top nel ruolo che possa andare ad insidiare la titolarità di quel che resta della BBC, anche nell’immediato. Il nome più gettonato da ormai diversi mesi è quello del gioiellino dell’Ajax Matthijs de Ligt.

Sul centrale olandese c’è da battere la concorrenza del Barcellona, che sembra essersi defilato, e del PSG, che ha formulato un’offerta concreta ma non ha ancora ricevuto una risposta. La Juventus sta lavorando da circa un anno sul giocatore e sembra intenzionata ad inserirsi nella corsa per portarlo a Torino, sfruttando magari anche i buoni rapporti tra il vice presidente bianconero Pavel Nedved e Mino Raiola, agente di de Ligt.

Intanto il De Telegraaf, ha confermato che la Juventus ha dato un’accelerata alla trattativa mettendo sul piatto una cifra di circa 70 milioni di euro per il cartellino del giocatore che, secondo il principale quotidiano olandese, sarebbe in procinto di firmare un contratto che lo legherà ai colori bianconeri per 5 anni a 15/20 milioni (lordi) di stipendio.

A questo punto non resta che aspettare la decisione di de Ligt, che ha dichiarato che sceglierà la sua destinazione non in base alle cifre che andrà a guadagnare ma allo spazio e alle opportunità di giocare.

Oltre ai centrali di difesa, la Juventus sta lavorando per risolvere la situazione Cancelo. Pare che il portoghese non abbia convinto e sia in uscita, direzione Premier League, con i due club di Manchester pronti a scatenare un derby di mercato. Base d’asta: 60 milioni di euro.

Proprio dalla Premier League potrebbe arrivare il sostituto del 25enne ex Valencia: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, infatti, sarebbe forte l’interesse dei bianconeri per il terzino del Tottenham Kieran Trippier. La Juve è pronta a formulare l’offerta agli Spurs, che per lasciar partire il nazionale inglese chiedono non meno di 30 milioni di euro.

a cura di Marco Mincione (Twitter: @Mincix91)