Giorni di mobilitazione, di andirivieni da e verso l’hotel Palazzo Parigi di Milano, dove ha sede la Juventus durante le sessioni di mercato. Il lavoro dei dirigenti procede senza sosta e, dopo aver concluso qualche operazione e averne impostate bene altre, pare adesso logica l’intenzione di procedere nel fisiologico smaltimento della rosa.

Viaggiando in questa direzione, a far compagnia a Genoa e Udinese, ormai ospiti fissi di Marotta e Paratici, c’è anche la Fiorentina. Stesse intenzioni, ma diversi obiettivi rispetto alle altre compagini. Come riportato da newsviola, il DG Pantaleo Corvino sembra esser deciso a piazzare l’affondo decisivo per un suo vecchio pallino: il giovane croato Marko Pjaca. L’attaccante, al momento impegnato in Russia con la sua Nazionale, è reduce dal semestre passato a Gelsenkirchen, dove ha ritrovato continuità e prestazioni di livello, dopo gli infortuni che, fino a poco tempo fa, ne stavano condizionando la carriera.

L’indiscrezione venuta fuori nelle ultime ore è di un’offerta della Fiorentina pari a 7 milioni per il prestito annuale, con un obbligo di riscatto fissato a 18 milioni, da saldare nella stagione successiva, per un totale dunque di 25. La Juventus, da parte sua, è intenzionata a far cassa, ma, al contempo, non vorrebbe perdere totalmente il controllo sul giocatore e preferirebbe ottenere una diritto di ricompra.

Ma, ad avvalorare la tesi di un trasferimento imminente per il talento croato, ci ha pensato il suo agente Marko Naletilic, il quale, ai microfoni di Radio Sportiva, ha dichiarato che: “Marko la prossima stagione deve giocare e avere lo spazio necessario”.

Il rappresentante di Pjaca ha le idee molto chiare su sul assistito, che reputa “Individualmente il giocatore croato più forte, soprattutto prima dell’infortunio. Quest’anno non è riuscito ad avere la continuità necessaria e ha subito un grave infortunio”. In ogni caso, l’eventuale cessione del ragazzo avverrà al termine del Mondiale, così come ha esplicitamente chiesto l’attaccante stesso.

a cura di @44gattdernesto