Un Mario Mandzukic inedito quello apparso questa mattina tra le pagine del Corriere della Sera. L’attaccante croato non è avvezzo alle interviste; è un tipo molto riservato, ma quando parla non lo fa mai a caso. Mandzukic ha parlato del suo presente, iniziando proprio dalla Supercoppa: “Essendo una finale, è sempre molto difficile. La sconfitta di Milano per noi è un avvertimento, ma è anche la motivazione per arrivare più concentrati e focalizzati sulla vittoria”. Il croato ha poi parlato della sua arrabbiatura quando sta in panchina: “Non sono propriamente arrabbiato. Tutto nasce dal mio amore viscerale per il calcio. E’ più un dispiacere, come quando un bambino piccolo sta giocando in cortile e viene chiamato, perché deve tornare a casa. Ci metto tanta passione ed è normale che mi dispiaccia uscire, ma non è nulla di grave”.

Mandzukic quest’anno ha trovato alla Juventus un grande partner in attacco: Gonzalo Higuain. E sul dualismo con il Pipita il croato ha voluto dire la sua: “Con Gonzalo ci intendiamo benissimo, sia in campo che fuori. Forse a qualcuno piacerebbe che ci fosse disaccordo tra noi due, ma c’è grande stima reciproca. Credo che abbiamo dimostrato di essere capacissimi di giocare insieme”. Senza dimenticare Dybala: “Tridente con La Joya? I bravi giocatori possono sempre trovare un’intesa. Il calcio in realtà è molto semplice. Anche se a volte qualcuno deve renderlo complicato e difficile. Spalletti dice che siamo feroci? Ci fa i complimenti. Dobbiamo sempre essere così: bisogna essere belve feroci: così si vince. E si rivince!”.

Cosa c’è nel futuro di Mandzukic e della Juventus? Giocarsela tutta in Champions League: “In Europa ogni secondo conta, non ci possono essere distrazioni e un pizzico di fortuna non guasta. Credo che sconfiggerci in due partite sia molto difficile per chiunque. Procediamo passo dopo passo, con fiducia. Nel mio futuro? Mi piacerebbe essere allenatore, perchè il calcio per me è tutto e vorrei contribuire con qualcosa di mio”.

Christian Travaini (@ChriTravaini)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

mario_mandzukic