Sono ore intense, quelle che gli addetti al mercato bianconero stanno trascorrendo in questi giorni. La ricerca spasmodica, ma non disperata, di nuovi elementi in grado di alzare ulteriormente il tasso tecnico, abbassando allo stesso tempo quello anagrafico, è in pieno corso d’opera.

In maniera particolare, la dirigenza sente il bisogno di intervenire nel settore fulcro del gioco, quel centrocampo che è, forse, il lasciapassare per quella coppa dalle grandi orecchie che manca da ormai troppo tempo. Di Emre Can se ne parla oramai da quasi un anno e, finalmente, la trattativa tra l’entourage del tedesco e la Juventus è arrivata a conclusione, con esito ovviamente positivo. Il calciatore, dopo aver sostenuto le visite mediche, apporrà la sua firma su di un contratto dalla durata di quattro o cinque stagioni e conferirà alla mediana di Allegri solidità, fisicità, ma anche tanta tecnica.

Un altro pallino della società è Lorenzo Pellegrini, di cui già se n’è parlato nel corso della stagione. Un profilo molto interessante, sia per le doti indiscutibili dell’ex Sassuolo, sia per l’età (classe 1996), ma anche per la clausola di circa 30 milioni di euro, mediante il pagamento della quale la Juventus potrebbe strapparlo alla Roma.

Identikit molto simile è quello che porta a Bryan Cristante dell’Atalanta, per il quale però non è contemplata alcuna clausola. Il ragazzo, che si è espresso ad alti livelli sotto la guida di Gasperini, è ambito da molti club di Serie A; oltre alla Juventus, che da tempo manifesta interesse per l’ex milanista, pare esserci proprio la Roma stessa sulle tracce del centrocampista.

Infine, impossibile non citare Sergej Milinkovic-Savic, gioiello della Lazio e per il quale Lotito non sembra esser intenzionato a fare sconti. Nonostante le smentite di rito di Marotta, la Juve sembra pensare seriamente al serbo, ma, allo stesso tempo, non è disposta a sborsare le cifre richieste, per cui valuta l’inserimento di contropartite tecniche gradite alla compagine romana (Rugani o Pjaca?). Dal canto suo, Milinkovic-Savic, ha più volte lasciato trapelare, seppur in maniera ufficiosa, la voglia di vestire il bianconero e di approdare alla Continassa, dove sarebbe accolto a braccia aperte.

@44gattdernesto