Nemmeno il tempo di festeggiare la vittoria all’ultimo respiro della Premier League 2018/2019 per il Manchester City, che ha già iniziato a mettere gli occhi sui gioielli in giro per il mondo per rinforzare la squadra e ritentare l’assalto alla Champions League, fallito quest’anno per mano della finalista Tottenham.

Uno degli obiettivi di mercato della squadra allenata dallo spagnolo Pep Guardiola è senza dubbio Joao Cancelo, terzino portoghese arrivato a giugno scorso alla Juventus dal Valencia per 40 milioni di euro. Cancelo si è reso protagonista di una stagione di alti e bassi: spesso brillante e decisivo nel primo possesso nella propria metà campo e in zona assist, ma protagonista anche di qualche imprecisione nella fase difensiva, sulla quale per ammissione sua e del suo allenatore Max Allegri deve ancora migliorare molto.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, proprio Guardiola avrebbe individuato nel 24enne bianconero il profilo ideale per rinforzare la rosa del City, che per strappare il giocatore alla Juventus pare aver messo sul piatto una cifra molto importante: 60 milioni di euro.

Come racconta il quotidiano milanese, questa offerta potrebbe far vacillare il responsabile dell’area tecnica dei campioni d’Italia, Fabio Paratici, il quale, pur avendo una grandissima considerazione di Cancelo potrebbe mettere a segno una plusvalenza di 28 milioni, considerando la cifra di acquisto e un anno di ammortamento.

La Juventus, intanto, fa filtrare che Cancelo non è sul mercato; verosimilmente i bianconeri, infatti, starebbero aspettando di definire la questione allenatore (domani è previsto l’attesissimo incontro fra il Presidente Agnelli e Massimiliano Allegri) per poi programmare la campagna acquisti e cessioni in vista della prossima stagione.

Ciò che è certo è che i Citizens hanno messo nel mirino il talentuoso terzino portoghese. Resta da capire se Cancelo farà ancora parte del progetto tecnico della Juventus che verrà oppure sarà proprio lui la cessione eccellente che permetterà ai bianconeri sia di effettuare un eventuale colpo in entrata sia di allinearsi al Fair Play Finanziario.

a cura di Marco Mincione (Twitter: @Mincix91)