Dalla Spagna i rappresentanti di Cristiano Ronaldo riferiscono dell’esistenza di una scrittura privata che lo libererebbe a 100 milioni

Ieri le dichiarazioni del superagente Jorge Mendes, oggi le voci insistenti che spiegano il motivo per cui Cristiano Ronaldo approderebbe alla Juventus per una cifra ben al di sotto della clausola rescissoria da 1000 milioni di euro. Infatti, secondo quanto riferisce Marca, ci sarebbe un documento scritto che libererebbe la stella portoghese a “soli” 100 milioni, nonostante il Real Madrid faccia riferimento esclusivamente all’esistenza della clausola. Inoltre, i Blancos, qualora il giocatore desse l’ok definitivo all’operazione, vorrebbero che si prendesse la responsabilità della decisione spiegandone pubblicamente i motivi.

A Madrid, nel frattempo, i tifosi stanno prendendo coscienza della situazione, consapevoli del fatto che questa volta non si tratti di uno strappo occasionale. Per Cristiano Ronaldo il desiderio di lasciare il club è reale, e dall’altro lato la Juventus vuole accelerare per chiudere il prima possibile. Il duo Marotta-Paratici ha l’accordo col giocatore già da tempo e resta in attesa di novità dall’altro fronte.

Antonio Alicastro