Dopo aver ufficializzato gli acquisti di Mattia Perin dal Genoa e di Emre Can a parametro zero dal Liverpool, la Juventus inizia a fare sul serio anche sul fronte cessioni. La società bianconera è intenzionata a concentrarsi ora sul mercato in uscita, con l’obiettivo di sfoltire la rosa e reinvestire il guadagno in altri colpi in entrata.

Buona parte del ‘tesoretto’ che i bianconeri intendono incassare da queste cessioni potrebbe arrivare dall’Udinese, che in queste ore ha intensificato i contatti con i campioni d’Italia per portare in Friuli ben 3 giocatori appena rientrati a Torino dai rispettivi prestiti, ma che non sono (almeno nell’immediato) nei piani di mister Allegri.

Il primo giocatore finito nel mirino del club della famiglia Pozzo è Rolando Mandragora, sul quale è sempre vivo l’interesse di Genoa, Atalanta e Monaco. La Juventus valuta il calciatore 20 milioni ed è intenzionata ad inserire il diritto di recompra, verosimilmente da esercitare nel giro di due stagioni come accadde con il Real Madrid per l’affare Morata. Inoltre, i bianconeri preferirebbero una cessione in Italia per non perdere d’occhio il calciatore e perchè in caso di cessione al Monaco non ci sarebbe la recompra.

Sotto gli occhi dei friulani è finito anche il portiere Emil Audero, tornato alla base dopo essersi in mostra nell’ottima stagione disputata in prestito al Venezia di Pippo Inzaghi. Chiuso da Szczesny, Perin e Pinsoglio, quest’ultimo fresco di rinnovo annuale, Audero è un altro nome in uscita dalla Juve, che lo valuta attorno ai 10 milioni. Anche per il 21enne italo-indonesiano l’Udinese dovrà battere la concorrenza di altri club interessati, con la Sampdoria in pole.

Altro nome caldo sull’asse Torino-Udine è quello di Alberto Cerri. Sul centravanti dell’Under 21, nell’ultima stagione in prestito a Perugia, c’è da qualche settimana un forte interessamento dell’Eintracht Francoforte, il quale avrebbe offerto 13 milioni per portarlo in Germania. L’Udinese vorrebbe provare ad inserirsi nella trattativa e portare in Friuli tutti e tre i giocatori per un totale di 35/40 milioni.

Le due società dovrebbero incontrarsi per discutere i dettagli della maxi trattativa, tra cui il possibile inserimento della recompra anche su Cerri e Audero. L’Udinese conta, infatti, di definire prima le cessioni di Meret e Jankto prima di dare l’accelerata definitiva all’affare con la Juventus.

a cura di Marco Mincione (@a_gamba_tesa)