L’affare JorginhoManchester City si arricchisce di una nuova voce in capitolo e diventa ufficialmente il primo tira e molla del calciomercato estivo di Serie A.

Ai microfoni del quotidiano britannico The Sun ha infatti parlato il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis:

Credo che l’accordo definitivo per la cessione di Jorginho possa essere trovato nei prossimi giorni. Tutto è possibile e, dato che abbiamo un buon rapporto con i dirigenti e i tifosi del Manchester City, resta soltanto da negoziare per trovare una formula che soddisfi noi e loro“.

Si era ultimamente parlato di un’offerta dei Citizens vicina alla cifra di 55 milioni di euro complessivi, ma poi l’agente del centrocampista aveva smentito l’affare, annunciando il mancato accordo con gli inglesi ma dichiarando al contempo la volontà del suo assistito di non rinnovare il contratto con il club partenopeo.

Oggi, però, si è esposto anche De Laurentiis, che ha riaperto tutto:

Non abbiamo ancora trovato un accordo sul prezzo del giocatore, ma siamo consapevoli che il City abbia fatto negli ultimi giorni uno sforzo notevole per arrivare a Jorginho“.

La telenovela continua e si avvia verso una conclusione che quasi tutti già conoscono, con l’italo-brasiliano prossimo a sbarcare alla corte di Pep Guardiola e diventare il nuovo cervello della mediana del Manchester City.

Giuseppe Lopinto