Dopo la notizia dell’imminente rinnovo di Karim Benzema, il Real Madrid è pronto per un altro rinnovo da capogiro. Le merengues starebbero difatti definendo il prolungamento di contratto de gioiellino Isco: per lo spagnolo sarebbe previsto un rinnovo fino al 2022, con una clausola rescissoria vicina ai 700 milioni di euro. La cifra, meno spaventosa rispetto a quella fissata per Benzema (1 miliardo di euro) rappresenta però l’ennesima strategia della dirigenza madrilena di evitare il rischio di perdere i suoi fuoriclasse. I 222 milioni serviti al Psg per strappare Neymar ai rivali catalani sono sembrati davvero troppo pochi ai galacticos per star tranquilli, e così Florentino Perez ha deciso di fissare clausole con prezzi nemmeno lontanamente immaginabili negli altri campionati, al fine di tenere ben stretti i suoi top player a Madrid.

Di Davide La Vattiata (@Lavadavide)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI