Intercettato dai microfono di Premium Sport, l’amministratore delegato rossonero, Marco Fassone ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni nel post gara di Milan-Chievo.

Sul rinnovo di Gennaro Gattuso: “Il lavoro di Gattuso è di grande qualità. Anche dall’Europa League siamo usciti a testa alta. Con lui c’è un ottimo rapporto, il rinnovo arriverà nel momento giusto. Questa settimana non penso che succederà qualcosa, ma arriverà a breve il momento.”

Sulla partita: “Non vincere oggi avrebbe potuto creare contraccolpi psicologici importanti. È stata una partita complicata. Oggi il VAR ha confermato di essere importante, se ci fosse stato giovedì magari la partita sarebbe finita diversamente. Vincere oggi è un segnale importante.”

Ancora sul mister: “Ha un talento incredibile, capisce le situazioni nel modo migliore. Lui non ha solo grinta, ma ha anche una capacità incredibile di motivare.”

Su Nikola Kalinic: “Ha il totale appoggio della società, credo sia stata una decisione corretta.”

Su Pepe Reina: “Non lo abbiamo ancora preso. Se ci fosse questa opportunità, non penso sarebbe una brutta cosa. Avere i due Donnarumma e Reina non sarebbe male.”

Sulla società: “La proprietà non ci sta facendo mancare nulla. Il rapporto con Elliott è molto buono, è un fondo molto importante. Se ho bisogno di qualcosa sono molto disponibili. Noi abbiamo bisogno circa 30 milioni per completare la stagione, i soldi arriveranno nel momento giusto.”

Sul derby: “Ho visto alcune reazioni sulla decisione di giocare il derby in un giorno feriale. Noi abbiamo fatto di tutto, abbiamo provato a dire di giocare il 25 aprile o il 1° maggio, ma l’Inter ha detto di no. Speriamo di vedere tanti tifosi come due giovedì fa contro l’Arsenal. Chi ha il biglietto e non può venire, può cedere facendo il cambio nominativo. Sto cercando di creare qualche altro aiuto per i tifosi che non possono venire.”

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI