Con un budget di mercato molto ridotto, Ausilio deve stare molto attento ai parametri 0 più interessanti sul panorama europeo. Dopo la firma di Erkin e le visite già effettuate di Banega in gran segreto, il terzo colpo potrebbe arrivare dall’Olanda.

Dopo averlo visionato in più partite, i nerazzurri hanno formulato all’entourage del giocatore un offerta molto importante da 1.2 milioni a stagione più bonus per tre anni, per riuscire a vincere la concorrenza di squadre italiane(Milan su tutte) ed europee. Il giocatore gradisce molto la destinazione e l’Inter attende una risposta entro domenica. Stiamo ovviamente parlando di Tony Vilhena, giovane talento del 1995, giocatore che può ricoprire tutti i ruoli sulla trequarti, l’ultima stagione ha segnato 8 reti su 40 presenze, ma che non disdegna affatto la regia, essendo dotato di ottime qualità. Molte volte, nella stagione in corso, ha giocato anche come centrocampista centrale, offrendo buone prove, ruolo dove l’Inter è scoperta e dove dovrà rafforzarsi.

Un giocatore, quindi, che a parametro zero è un ottima opportunità di mercato, soprattutto per una società, che per i vincoli del fair play finanziario, non può permettersi giovani già affermati.

 

Vilhena