Leader difensivo

Le critiche sull’avvio incerto in campionato dell’Inter non sono di certo state spazzate via del tutto dalla vittoria per 0-3 contro il Bologna, durante la quale però si è visto un passo in avanti dal punto di vista della tenuta fisica di alcuni giocatori. Tra questi c’è anche Milan Skriniar: pilastro della difesa nerazzurra dello scorso anno, ha faticato un po’ ad entrare in condizione, ma ora sembra pronto a giocare ad alti livelli e a sorprendere tutti. E i numeri del match di Bologna sono dalla sua: 98% di passaggi riusciti, 100% di duelli vinti e di dribbling riusciti. Dati importanti che hanno permesso al centrale slovacco di essere convocato per la sua nazionale.

Le sue parole

E proprio durante l’esperienza con la Slovacchia, Skriniar ha parlato ai microfoni di Sport Mediaset della situazione in casa nerazzurra nel post partita con la Danimarca che non lo ha però visto scendere in campo: “Volevamo iniziare meglio la stagione, però questo è il calcio e capita di non vincere – le sue parole -. Ora dobbiamo vincere più partite possibili”. Tra i motivi della crescita delle sue prestazione c’è senza dubbio una maggiore intesa con i compagni di reparto, De Vrij su tutti con il quale lo condivide. E a proposito di reparto, Skriniar ha parlato così della linea difensiva a 3 o a 4: “In queste partite abbiamo giocato in entrambi i modi, non cambia tanto perché siamo preparati”.

Uno Skriniar deciso e convinto, e lo è ancor di più quando viene toccato il tasto di un Inter vista come anti-Juve: “Non siamo l’anti-Juve, nessuno lo ha mai detto. Noi siamo l’Inter, una grande squadra, ma non è una sfida alla Juve. Siamo forti, noi giochiamo per noi stessi”. Così come fatto dal suo allenatore Spalletti, anche Skriniar quindi prende le distanze dall’etichetta assegnata ai nerazzurri come prima contendente al titolo con la Juventus, ma l’Inter sa che con il duro lavoro in questa stagione qualche soddisfazione se la potrebbe togliere, sia in campionato che in Champions League.

A cura di Giorgio Freschi (@GiorgioFreschi)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI