image

La giornata di oggi può essere decisiva per quanto riguarda il futuro del laterale destro Cristian Ansaldi.

Il Genoa ha la possibilità fino a mezzanotte di esercitare il diritto di riscatto sul giocatore per la cifra di 4 milioni, dopo questa importante decisione il club di Preziosi deciderà come muoversi. Infatti i liguri nonostante siano intenzionati a riscattare il laterale argentino non sono in grado di permettersi di offrirgli l’intero ingaggio e per questo tenteranno di vendere subito il giocatore in modo da realizzare una plusvalenza.

Sul giocatore ci sono molti club di serie A tra cui Inter, Juventus e Roma, con i nerazzurri che appaiono in vantaggio. Ausilio, infatti, ha già parlato con lo Zenit ed è arrivato ad offrire ai russi 3.5 milioni di euro più 2 di bonus, cifra sicuramente superiore rispetto a quella presentata dal Genoa.

Il problema dei nerazzurri è legato al fattore economico, se Preziosi dovesse riscattare Ansaldi a quel punto potrebbe chiedere una cifra ben più alta di quella richiesta dallo Zenit, a tal proposito si parla di circa 10-15 milioni, cifra assolutamente fuori portata per il club di Thohir. In questo scenario allora potrebbero rientrare in gioco Juventus e Roma, club che sono sicuramente più liberi di spendere rispetto ai nerazzurri.

Giornata decisiva per il futuro di Ansaldi, l’Inter è in pole position ma ora la palla passa al Genoa. Juve e Roma sono in agguato.

Filippo Rivani