Mauro Icardi decide il derby tra Inter e Milan

L’Inter batte il Milan grazie alla rete di Mauro Icardi. Il capitano nerazzurro regala 3 punti pesantissimi alla sua squadra ed ora Spalletti si gode il terzo posto in solitario. Per il tecnico toscano, ora, arriva la sfida con il Barcellona al Camp Nou e dovrà fare a meno, quasi sicuramente, di Radja Nainggolan. Il belga è uscito dal terreno nel primo tempo per un infortunio e con ogni probabilità salterà l’impegno di mercoledì in Champions League.

LA PARTITA

L’Inter prende in mano la partita già nei primi minuti del primo tempo e la comanda fino all’ultimo secondo. 45′ minuti dove i nerazzurri si sono resi pericolosi per 3-4 volte con un gol annullato a Icardi, la traversa di De Vrij ed un ottimo intervento di Donnarumma sulla girata di testa di Perisic. Il Milan si rende pericoloso una sola volta: gol di Musacchio che però viene annullato per fuorigioco. Spalletti nei primi 45 minuti ha perso il ninja Nainggolan ed al suo posto è entrato Borja Valero.

Il secondo tempo inizia come è finito il primo, con l’Inter che fa la partita. Milan che si rende pericoloso soltanto una volta: dalla fascia mancina Rodriguez prova un cross che diventa un tiro sul quale Handanovic è bravo ad intervenire ed allontanare. Per il resto del secondo tempo i nerazzurri continuano ad attaccare e Spalletti opera gli ultimi due cambi: fuori Perisic per Keita e fuori Politano per Candreva. Sembrava una partita da 0-0 ma all’ultimo Vecino dalla trequarti la butta in area, Icardi si smarca alla grande da Musacchio (che scivola), Donnarumma esce a vuoto ed il bomber argentino deposita in rete la palla dell’1-0. Non succede più niente ed al 95′ arriva il triplice fischio di Guida. L’Inter prende 3 punti e manda i cugini a -7 (rossoneri che hanno una partita in meno).

Un’Inter compatta, solida, grintosa e che ha corso per tutta la partita (è successo poche volte quest’anno). Ora arrivano due partite altrettanto importanti: mercoledì il Barcellona e lunedì prossimo all’Olimpico c’è la Lazio. La squadra allenata da Spalletti ha dimostrato di avere gioco e mentalità.

Marco Pirola ( @marcopirola_ )