Il centravanti dell’Inter è convinto che Eriksen possa diventare protagonista anche con la maglia nerazzurra, soprattutto seguendo i suoi consigli.

Leader

Nonostante non abbia trascorso le migliori stagioni della sua carriera, l’esperienza a Manchester ha forgiato Big Rom a lo ha aiutato a crescere come uomo e come calciatore. Da quando è sbarcato in Italia, infatti, la sua crescita è stata esponenziale. Si può affermare che la squadra di Antonio Conte ha trovato un vero leader e un futuro capitano, non solo per i 34 gol alla prima stagione in nerazzurro e i già 7 gol in 8 partite quest’anno. Lukaku sta dimostrando di essere un fuoriclasse anche fuori dal campo, elargendo consigli a tutti i compagni di squadra. E’ rientrato in campo per giocare l’ultima partita di Nations League trascinando il suo Belgio alle Final Four, e ora è pronto a riprendersi l’Inter a seguito dei problemi muscolari che non gli hanno permesso di disputare le partite di Champions League contro il Real Madrid e di Serie A contro l’Atalanta.

Eriksen

A gennaio scorso, Christian Eriksen è stato il grande colpo di calciomercato dell’Inter e del campionato italiano. L’investimento di Suning sul danese è stato fatto ad occhi chiusi, basti pensare ai 27 milioni spesi per l’acquisto del trequartista che avrebbe potuto diventare nerazzurro a parametro zero solo sei mesi dopo. O l’Inter ha compiuto una scelta troppo frettolosamente, oppure Eriksen non ha avuto abbastanza tempo per ambientarsi che subito si è ritrovato addosso gli occhi di stampa, tifosi e avversari. L’ambientamento non è stato facile, soprattutto se si considera il tipo di calcio che vuole esprimere Antonio Conte. L’allenatore ex Juventus punta su un calcio che richiede fisicità e tanta corsa, non propriamente le caratteristiche ideali di Eriksen.

COLOGNE, GERMANY – AUGUST 20: Romelu Lukaku of Inter Milan and Christian Eriksen of Inter Milan react during a training session ahead of their UEFA Europa League match against Sevilla at RheinEnergieStadion on August 20, 2020 in Cologne, Germany. (Photo by Ina Fassbender/Pool via Getty Images)

Il consiglio di Lukaku

Subito dopo la partita tra Belgio e Danimarca, che ha visto sfidarsi proprio il centravanti e il trequartista dell’Inter, Lukaku ha rilasciato dichiarazioni in difesa del fuoriclasse danese. Da vero leader, Big Rom è intervenuto ai microfoni della tv danese Kanal 5 in difesa del suo compagno di squadra, dispensando anche un consiglio fondamentale. Queste le sue parole: ‘’Eriksen ha tutte le qualità per diventare un fuoriclasse e voglio aiutarlo, ma se imparasse l’italiano diventerebbe tutto più facile. Ci sono calciatori che impiegano più tempo per adattarsi al calcio italiano. Io sono stato fortunato ad abituarmi velocemente. Eriksen ha ancora del lavoro da fare con la lingua. Se imparasse l’italiano, diventerebbe tutto più facile. Potrebbe comunicare meglio con i compagni e con l’allenatore, contribuendo maggiormente al lavoro di squadra’’.