Dopo l’ennesima sconfitta a Genova, l’avventura di De Boer all’Inter sembra essere al capolinea. Progettare il futuro però non è facile, infatti ci sono difficoltà nella scelta del nuovo tecnico, chiaro segnale di come in dirigenza non ci sia un punto di riferimento con potere decisionale.

Con Leonardo c’è accordo, lo diciamo da tempo, ma il brasiliano vuole garanzie sul dopo panchina come dirigente di mercato e Suning non è molto convinta. Blanc non è disposto a firmare contratti di 6 mesi e l’Inter non vuole fare contratti pluriennali in questo momento. L’unico che accetta tutte le condizioni dell’Inter è Pioli e per questo è il favorito. Tutti questi discorsi, sono un chiaro segnale di come l’Inter cerchi un nuovo allenatore per giugno. I profili che piacciono sono 3: il grande sogno Simeone, da cui si attende un sì per il 2017, l’idea di Di Francesco, che bene sta facendo con il Sassuolo, e sembra pronto a grandi palcoscenici.

Infine attenzione a Sarri, pupillo di Ausilio, che potrebbe decidere di lasciare Napoli a giugno.

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI