Il piano economico di Suning è prorompente. Siglati gli accordi commerciali con Beko e Black Fish, il colosso cinese guidato da Zhang Jindong è intervenuto da vicino anche nel settore sportivo. Intelligente, infatti, il finanziamento di Suning Sports che cura gli interessi dell’Inter, Jiangsu maschile e femminile e PP Sports, il canale mediatico Suning, degli ultimi mesi.

Proprio il primo aprile Suning Sports aveva stanziato un finanziamento da 300 mln di dollari che, sommati ai 300 mln per l’emissione del bond emesso a dicembre, potranno dare un’importante disponibilità economica all’azionista di maggioranza dell’Inter.

Inoltre, China Media Capital ha deciso di diventare un’azionista di Suning Sports. L’azienda investe nel settore culturale, della tecnologia, dei media e teelcomunicazioni. Ha sede a Shangai, con un distaccamento a Pechino, e detiene il 13% delle quote del City grazie a City Football Group e ha investito anche nella Formula E Techeetah.

Ancora non si sa l’esito di questo ingresso in Suning Sports del colosso mediatico, ma rimane forte l’idea che molto di quanto sia stato fatto avrà ripercussioni sull’Inter, più positive che negative.

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI