Frenkie de Jong è ormai prossimo a diventare il nuovo ricchissimo acquisto del Paris Saint Germain.

I parigini, infatti, hanno deciso di agire con prepotenza incontrando direttamente una delegazione dell’Ajax per gettare le basi del trasferimento. Gli olandesi hanno sparato alto con la loro richiesta. Ma per le ricche casse del PSG questo non è un problema. de Jong, che piaceva molto al Manchester City e al Barcellona, è ormai ad un passo dall’approdare in Francia. La sua diventerà la cessione più cara della storia dell’Eredivisie.

Il PSG, conscio del talento del giovanissimo centrocampista classe 1997, ha deciso di anticipare tutti. Così facendo i francesi hanno sfruttat i problemi con la Uefa del Manchester City e, soprattutto, un Barcellona fermo all’offerta dello scorso luglio di 50 milioni. Se a luglio quell’offerta sembrava essere un mossa per bloccare de Jong oggi, a distanza di 4 mesi, le cose sono radicalmente cambiate. Il centrocampista dell’Ajax ha convinto tutti sia sul palcoscenico della Champions League che in quello della Nations League dove, con la sua classe cristallina, ha guidato gli “Orange” verso la final 4.

La cifra di 75 milioni messa sul piatto dal PSG ha sicuramente fatto saltare il banco. Solo il Manchester City sembrava poter reggere il confronto ma la recente “querelle” con la UEFA ha inevitabilmente cambiato le carte in tavola per i citizens e, di conseguenza, spianato la strada al club francese. Neymar ed Mbappe sono pronti ad accogliere un’altra futura, e raggiante, stella del calcio mondiale. Il centrocampo a due con Verratti si preannuncia come uno dei più talentuosi ed eleganti del mondo.

de Jong è pronto al grande salto, l’Ajax lo sa e per addolcire l’addio di prepara ad incassare 75 milioni di euro. Il PSG gongola, si sfrega le mani, e si prepara a firmare un giocatore destinato ad illuminare il calcio dei prossimi anni con il suo talento sopraffino. Manchester City e Barcellona ormai sono tagliate fuori, manca davvero pochissimo.

A cura di Filippo Rivani (@Filoribs)