È stata una serata difficile da dimenticare per Ciro Immobile quella di ieri: entrato nel secondo tempo, l’attaccante della Lazio ha ripagato la fiducia riposta in lui dal suo “mentore” Giampiero Ventura, l’allenatore che sa farlo rendere al meglio, con un gran gol e una doppietta sfiorata. Una ventina di minuti da incorniciare e che hanno sancito la vittoria degli Azzurri dopo una gara di sofferenza.

È quindi normale che quest’oggi l’attenzione nei confronti di Immobile sia aumentata. Infatti il padre di Ciro, Antonio, ha risposto ai microfoni di radio CRC parlando dell’eventualità, maturata la scorsa estate, di vedere il figlio giocare con la maglia del Napoli.
«Quando l’anno scorso ero a Sorrento incontrai Sarri» dichiara il padre del giocatore. «Mi disse che, in caso di partenza di Higuain, Ciro sarebbe stato preso come sostituto».

Per diverso tempo si è infatti parlato del possibile acquisto dell’attaccante di Torre Annunziata da parte del Napoli, che ha invece poi preferito virare su Arkadiusz Milik da affiancare a Manolo Gabbiadini. Per ora la scelta si è dimostrata vincente, con il polacco già decisivo mettendo a segno una doppietta contro il Milan. Ma vista la voglia di rilancio mostrata da Ciro in Nazionale, solo il tempo ci dirà quale dei due bomber sarà stato il migliore.

di Luca Tantillo

Immobile