Oggi la federcalcio spagnola, riunitasi in quel di Madrid ha messo in chiaro tutte le novità che riguarderanno il calcio spagnolo a partire dalla prossima stagione.

 

Risultati immagini per rubiales spain

Luis Rubiàles, presidente federcalcio spagnola

 

Il primo sostanziale cambiamento che vedremo, sarà in Copa del Rey: le squadre dall’essere attualmente 84 passeranno ad essere 116 ,di cui 32 proverranno dalla “Tercera Divisiòn. Tutte le sfide saranno giocate in gara secca, la doppia sfida (andata/ritorno) la ritroveremo solo nelle semifinali del torneo.

Altra importante novità, davvero tanto desiderata dagli spagnoli, sarà rappresentata dalla nuova Supercoppa di Spagna. Non si rispetterà più il sistema tradizionale ma si abbraccerà il nuovo modello scelto da Rubialés (presidente della federcalcio spagnola) ovvero il modello “final four”. Le prime due di Liga e le due finaliste di Copa del Rey si affronteranno in un luogo lontano dalla Spagna. Barcellona, Real Madrid, Atletico de Madrid e Valencia saranno le prime 4 società a provare il nuovo formato disposto dalla federcalcio. La “nuova supercoppa” prenderà vigore già in gennaio, quando le 4 squadre sopra citate si affronteranno in Arabia Saudita.

La Supercoppa di Spagna dalla prossima edizione avrà un format del tutto inedito

Non si prevedono invece netti cambiamenti nella gestione del campionato spagnolo, la Liga che rivedrà i campioni di Spagna del Barcellona rimettere in gioco il trofeo in data 18 Agosto 2019 e vedrà i nuovi campioni il  24 Maggio 2020.

 

Di Antonio Salatino (@antoniosalatino)