Il passaggio di Ricardo Centurion dal Genoa al Malaga potrebbe clamorosamente saltare.

Pare infatti che il calciatore abbia contattato il presidente del Boca Juniors, Daniel Angelici, al fine di chiedere scusa per i suoi comportamenti passati e per proporre un suo ritorno in prestito tra le fila degli xeneizes.

Il funambolo argentino aveva già vestito la maglia del grifone durante la stagione 2013/14 ed è stato acquistato dal club di Enrico Preziosi per una seconda volta durante la scorsa sessione estiva di calciomercato, salvo poi giocare soltanto 5 partite tra campionato e coppa Italia ed essere messo fuori rosa da Juric.

L’arrivo di Ballardini ha permesso il suo reintegro in squadra ma i suoi comportamenti extra-calcistici lo hanno condannato e hanno spinto il Genoa a metterlo sul mercato, con il Malaga che sembrava aver concluso la trattativa per il suo acquisto.

Sembrava tutto fatto, almeno fin quando il presidente del Boca ha confermato, durante una chiacchierata ai microfoni di una tv argentina, di aver ricevuto messaggi da parte di Centurion e di aver preso in considerazione un suo ritorno alla Bombonera.

Dopo questa vicenda, ancora tutta in divenire, El Wachiturro (questo il suo soprannome), già famoso per le sue bravate fuori dal campo, si è confermato particolarmente volubile e imprevedibile, soprattutto dal momento in cui in Argentina hanno cominciato a parlare di una presunta comunicazione inviata al Genoa con la richiesta di annullare il suo trasferimento in Spagna.

Giuseppe Lopinto