Domenica 31 Agosto -2 (se contiamo questo) ormai siamo agli sgoccioli el Niňo dopo aver effettuato le varie visite a MilanLab oggi sarà in tribuna per guardare la sua nuova squadra e i suoi nuovi compagni.

Una formazione fatta è costruita a costo zero,  eccezione di ElShaarawy pagato 10 mln, un Milan che facendo un calcolo approssimativo di un attacco, oggi un pò inventato (infatti Menez dovrà essere un finto numero 9) che dal 2009 al 2014 è costato ben 127 mln  partendo dai vari: Di Gennaro Huntelaar, Ibrahimovic, Robinho, Maxi Lopez, Pazzini, Balotelli, KAKÀ, Bojan.

Manca all’appello ancora un esterno, ed un centrocampista.
Per quanto riguarda il centrocampo Dzemaili è in attesa di una telefonata che non arriva, centrocampista in rottura definitiva col Napoli e con il presidente De Laurentiis.
Lavezzi è sempre l’osservato speciale, e Van Ginkel, operazione non andata a buon fine poiché il giovane centrocampista ha ribadito di voler restare ai Blues (scelta secondo noi azzardata, il Milan può contare su Cristante). Da precisare che il Milan aveva il via libera del Chelsea sull’operazione Van Ginkel prestito gratuito.

Sull’esterno si guarda solo verso Torino, Cerci sembra stufo di aspettare, lui le idee chiare le ha, (lui però), Cairo per 15 mln chiude l’affare, non dimentichiamo che uno tra Pazzini e Niang potrebbe andare in prestito al Torino come contropartita, in quanto Cairo deve rimpiazzare il posto lasciato dal numero 11 granata, caso contrario di mancata cessione Cairo toglie Cerci dal mercato e se ne riparla a Gennaio (pare però che Galliani e Cairo hanno già le idee chiare).

Segnali e incoraggiamento da parte dell’ad rossonero ieri a Linate quando in una intervista ha dichiarato che quest’ultimi giorni di mercato sono come  i 3 giorni del Condor.
Uno è andato portando Torres a Milano (che non è da poco), ne mancano 2.

Magari i tifosi rossoneri dovranno tornare a Linate o forse fuori dal casello autostradale della Torino – Milano. 

Pasquale Maddamma

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.