Parole e musica del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina che torna a parlare delle numerose difficoltà di definizione dell’organico. La Triestina avrebbe presentato una fideiussione falsa e ha solo 48 ore di tempo per regolarizzarla. Un fulmine a ciel sereno per i numerosi tifosi alabardati.

Al quotidiano La Repubblica ha parlato di una possibile riduzione dell’organico a 54 squadre, seguendo gli stessi criteri geografici per la composizione dei giorni

“Caos in Lega Pro, come si risolve? Semplice: tre gironi da 18 squadre ciascuno. Seconde squadre in terza serie? Ad ora sono due (Juventus e Milan, ndr). Forse ci sarà una terza, se si libera un altro posto. Mi risulta che Roma, Samp, Torino e Udinese sono d’accordo ma vorrebbero aspettare il 2019. Cosa succederà nel summit della prossima settimana voluto da Fabbricini? Poco o niente. Noi ricorreremo comunque al collegio di garanzia del Coni e poi al Tar del Lazio. Alternativa ad Abete? Al momento non ci sono i presupposti: prima Fabbricini dovrà convocare le elezioni. Poi tutto verrà di conseguenza”.

A cura di Lorenzo Giardini