Dopo i gravi fatti avvenuti fuori e dentro San Siro prima e dopo Inter-Napoli, il presidente della FIGC Gabriele Gravina apre ad una possibile sospensione del campionato di Serie A. Oltre ai cori razzisti nei confronti di Koulibaly, all’esterno dello stadio un tifoso interista ha perso la vita.

Gravina ha parlato così al Messaggero: “ Sospendere la Serie A? Non lo so, ancora la notizia è troppo fresca. È una riflessione da fare. Ora dobbiamo riflettere un attimo e coordinarci: qui c’è un problema di ordine pubblico e come tale va gestito, anche il fatto di giocare o meno”.

” Questo clima non è il mio. Qui serve qualcosa di molto radicale perché in campo e fuori in questo weekend che doveva essere di festa ho visto e sentito cose inaccettabili per me, per il mio modo di essere e fare il presidente della FIGC. E qui non parlo solo di politica sportiva, qui parlo di soluzione radicale “.

Marco Pirola ( @marcopirola_ )