Quella di Olivier Giroud è stata un’ottima prestazione. E la doppietta, inflitta alla Svezia di Jan Andersson, sa quasi di segnale per l’Europa. Due reti per dire ” Io ci sono ancora, nonostante l’età ”, come anche dichiarato dal giocatore stesso ai media Francesi. ” Spero di averne ancora per almeno 3, 4 od anche 5 anni. Non mi sento per nulla sminuito ”, ha dichiarato a France Football. Il suo destino, però, è ancora del tutto incerto.

 

Contratto in scadenza a fine Giugno

Nonostante le belle parole e la continua presenza, fisica e caratteriale, di Giroud, il Chelsea non sembrerebbe considerarlo un perno della propria squadra. A dimostrazione di ciò, c’è stato l’acquisto di Werner e la permanenza di Abraham. Il minutaggio si è ridotto sempre più ed il giocatore vorrebbe ritagliarsi un posto importante ed ancora in Europa, per poter lasciare aperta la porta alla Nazionale. Quale sarà il destino di Giroud?

 

L’Inter ritorna alla carica

In Italia, a proposito, ci sono alcune squadre alla ricerca di un attaccante. Fra queste, vi è ancora l’Inter di Antonio Conte. Da sempre pallino di Conte, Olivier potrebbe realmente vedersi riavvicinare alla squadra nerazzurra, alternandosi con Lukaku per il ruolo. Anche qui, però, avrebbe problemi particolari di minutaggio. Vedremo cosa accadrà.