Usain Bolt crede nel suo sogno di diventare un calciatore professionista e dopo la sua breve ma preziosa esperienza tra i calciatori del Borussia Dortmund,è tornato ad allenarsi ancora più seriamente e sicuro di raggiungere il suo obiettivo.

Il giamaicano si è così espresso sulla sua esperienza col Dortmund: ” Mi dò un bel 7. Ho giocato al meglio, ho dato tutto me stesso,ho cercato di correre per i compagni. Adesso devo solo allenarmi, fare pratica e rimettermi in forma.”

A sostenere il pluri-medagliato corridore giamaicano,è un suo connazionale,Leon Bailey che con il Bayern Leverkusen continua a regalare prestazioni di altissimo livello.

Il 9 delle aspirine ha parlato così a bundesliga.com: “Bolt? Non vedo perché non possa diventare un calciatore professionista. L’ho sentito, mi ha detto che è andato molto bene il provino,anche se si sentiva un pò fuori forma. Ha detto che è disposto a fare tutto quello che serve per diventare un calciatore professionista. Usain Bolt è un grande sportivo: non sarà mai cosa ti regala il futuro”

Usain Bolt,riprende a correre,all’orizzonte il suo sogno di diventare un’ala professionista.

Di Antonio Salatino (@antoniosalatino)