È un’investitura dal valore inestimabile per Leon Goretzka quella arrivata tramite le dichiarazioni di una leggenda del calcio tedesco del calibro di Lothar Matthäus.

Goretzka è il calciatore che più mi assomiglia tra tutti quelli che ho visto durante gli ultimi anni“.

Sebbene il centrocampista che ha giocato l’ultima stagione con la maglia dello Schalke 04 non parta verso la Russia con i gradi di titolare del centrocampo teutonico, le parole del capitano della Germania campionessa del mondo a Italia ’90  fanno ben sperare per il futuro del classe 1995 nato a Bochum.

Io ero un centrocampista utile in entrambe le fasi di gioco. È normale che ci siano delle differenze tra me e lui, ma Goretzka è un calciatore box-to-box così come lo ero io. Oggi la velocità del gioco è molto più alta rispetto a 20 o 30 anni fa” ha continuato Matthäus nella sua intervista rilasciata a Bundesliga.com.

Già da gennaio, Goretzka ha accettato le lusinghe del Bayern Monaco, che è riuscito ad assicurarsi il suo cartellino a parametro zero e lo ha ufficializzato come uno dei primi nuovi acquisti della campagna estiva di calciomercato.

Sebbene una delle più grandi differenze tra Goretzka e Matthäus sia chiaramente legata alla diversissima conformazione fisica dei due (Goretzka sfiora il metro e novanta di altezza, l’ex Inter era alto circa 15 centimetri in meno), Goretzka inizierà la sua prima avventura tra le fila dei bavaresi a 23 anni, proprio come aveva fatto Matthäus, rivelatosi da oggi un suo grande estimatore, che sicuramente seguirà attentamente le sue prestazioni durante i prossimi giorni, precisamente a partire da domenica, quando la Germania esordirà in coppa del mondo contro il Messico.

Giuseppe Lopinto