Niente cambio di proprietà, almeno per ora, in casa Genoa. La deadline sembrava fissata per fine luglio, ma il presidente Enrico Preziosi ha deciso di interrompere momentaneamente le trattative per poi completare il closing ad inizio settembre, in accordo con Sri Group, che dovrebbe acquisire il club ligure attraverso fondi stranieri.

Le cause dello slittamento sarebbero legate principalmente al calciomercato: il patron rossoblù vorrebbe evitare, infatti, un cambiamento simile durante questa sessione di mercato già pianificata dall’attuale dirigenza, che dovrà costruire una squadra in grado di fare sicuramente meglio rispetto alla scorsa stagione, quando il Grifone ha rischiato di scendere in Serie B. Niente closing, dunque, almeno per ora: se ne riparlerà ad inizio settembre, quando il mercato sarà chiuso, la squadra costruita e la nuova stagione già iniziata.

Di Francesco Cisternino