image

Gabriel è talmente felice per la promozione in serie A col Carpi che non vuole tornare al Milan.

“Lasciare i rossoneri non è stato semplice, ma dovevo giocare. Vedremo cosa vorranno fare adesso, ma io voglio continuare il processo di crescita e lì ci sono due grandissimi portieri come Diego Lopez e Abbiati. Non credo sia il momento giusto di tornare: io ho bisogno di giocare, restare a Carpi sarebbe ottimale perché conosco già l’ambiente”

L’allenatore del Carpi, Fabrizio Castori, che lo ha avuto a disposizione per tutta la stagione, non ha dubbi: “A chi non vorrei rinunciare l’anno prossimo? Sicuramente a Gabriel, è un portiere di altissimo livello”.

Della serie: ‘non tutti i mali vengono per nuocere’, ecco che il Milan potrebbe aver trovato le certezze tra i pali per il futuro. Adesso sta ai rossoneri decidere se dare fiducia al giovane brasiliano già dalla prossima stagione, o lasciarlo crescere altrove per poi richiamarlo una volta che avrà raggiunto la piena maturazione.

Lorenzo Grassi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.