Nel giorno in cui arriva l’ufficialità per l’acquisto di Gonzalo Higuaín, la Juventus continua a lavorare per un altro colpo in attacco, questa volta di prospettiva: parliamo di Gabriel Barbosa, il brasiliano prossimo ai vent’anni in forza al Santos.

Già corteggiato da qualche settimana, la pista che portava a Gabigol sembrava sfumata, o meglio oscurata dai faraonici affari Higuaín e Pogba, i giocatori che più di tutti (assieme ad Icardi) hanno monopolizzato il calciomercato degli ultimi giorni. Portato a casa il Pipita, i bianconeri ora sono tornati all’assalto per il brasiliano, offrendo al Santos 20 milioni di euro per far loro l’attaccante.

La cifra sembra aver convinto la società, che ha accettato l’offerta, e l’affare potrebbe chiudersi entro la fine di questa settimana. Rimangono però degli ostacoli: oltre ovviamente al dover discutere col giocatore i dettagli del contratto, la Juve dovrà interpellare altre due parti per concludere l’operazione. Il cartellino di Gabigol infatti non è di proprietà esclusiva del Santos, ma è frazionato anche col padre del giocatore (che però ha già accettato la nuova meta del figlio) e col fondo di investimenti Doyen Sports, già proprietario di altri cartellini famosi, tra cui quello di Neymar.

di Luca Tantillo

Gabriel Barbosa, 19 anni

Gabriel Barbosa, 19 anni