Colpo di scena in casa Fiorentina: con una vera e propria corvinata la società viola è pronta ad accogliere il tanto acclamato esterno d’attacca. Sarà Kevin Mirallas, esterno belga classe ’87 di proprietà dell’Everton.

Corvino aveva sondato tanti nomi durante tutta le sessione, ma la mancanza di disponibilità economica della squadra viola aveva rallentato tutte le trattative iniziate dal direttore generale ex Bologna. Poi però l’affondo inaspettato per l’esterno dei Toffees, negli ultimi sei mesi in prestito all’Olympiacos, con l’affare che si chiuderà per una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Le due società stanno discutendo sulla formula: l’Everton vorrebbe cederlo a titolo definitivo per 9 milioni, la Fiorentina lo vorrebbe in prestito per 7. Possibile quindi che si trovi una soluzione con un prestito ad un milione e obbligo di riscatto a 7. Il club inglese non dovrebbe fare pressioni per evitare la cessione del belga, messo ai margini della rosa di Marco Silva e scaricato anche dai tifosi sul web.

Mirallas esclude Pjaca?

Il nome più caldo in casa Fiorentina fino ad oggi era però quello di Marko Pjaca, ventitreenne croato di proprietà della JuventusMarotta Paratici hanno la necessità di sfoltire la rosa facendo cassa dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo e speravano di convincere la Fiorentina ad acquistare Pjaca in prestito con obbligo di riscatto oppure inserendo una recompraDella Valle non ha mai dato il via libera per l’affondo definitivo per il giocatore, sperando di convincere la Juventus a lasciar partire il giocatore in prestito con diritto di riscatto forte di avere la parola del vice campione del mondo di voler vestire solo viola.

Conferme che arrivano anche dal suo procuratore Marko Naletilic ai microfoni di Sporrface.it“La Fiorentina è sempre interessata a lui: sono sorti dei problemi ma spero si possano risolvere. Su di lui ci sono tanti club ma squadre come Fiorentina e Sampdoria sarebbero ottime.”

Non è ancora chiaro però se l’arrivo di Mirallas blocchi a prescindere quello di Pjaca: fondamentale sarà in questo caso il giudizio di Pioli e la cessione di Rebic. Se il tecnico del club toscano riterrà Mirallas adatto a fare il titolare dopo una stagione con più bassi che alti, allora non si tenterà il colpo Pjaca. Se invece Pioli dovesse ritenere Mirallas un’ottima alternativa ma non un titolare e la cessione di Rebic andasse in porto, con la Fiorentina che incasserà il 50% della cifra, allora la pista Pjaca si riaprirebbe clamorosamente.

Pioli aspetta con ansia il suo esterno, la Fiorentina vuole stupire.

A cura di Gabriele Burini (@gabrieleburini)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI