5 Novembre 1992. Quando si dice, “vent’anni e non sentirli”.. è il caso di Marco Verratti. Pescarese di nascita, parigino d’adozione. Da cinque anni all’ombra della Torre Eiffel. Più luci che ombre, per la verità. Lui, ragazzo semplice catapultato a Parigi. Lanciato, per dirla a modo suo. Lui che in campo accarezza il pallone, a cui da del tu, nel Paris Saint Germain dei grandi, grandissimi. Ibrahimovic ed Ancelotti solo per citarne due.

Dalle partitelle in piazza a Manoppello all’età di 10 anni, al Parco dei Principi. Impossibile rubargli la palla un tempo, racconta un amico, difficilissimo neutralizzare o anticipare le sue giocate oggi. “Nemmeno in dieci riuscivamo a portargliela via”..  Lui, che ora è el “dies” di questo Psg. Preciso. Sempre avanti agli altri.

Il presidente dell’ASD Manoppello Arabona (sua prima squadra), resiste a tutte le offensive. Si difende, proprio come sa fare Marco, fino a quando a chiamare è il Pescara. Il riscatto? C’è da ridere: 20 palloni, una muta di maglie e 5000 euro.

Storia di tappe bruciate: dall’esordio fra i professionisti con il Pescara a 15 anni alla vittoria del campionato di Serie B quattro anni dopo. Le chiavi del centrocampo, nemmeno a dirlo, in mano sua. Geometrie perfette che fanno sognare una città che a quel punto iniziava a stargli stretta.

Ancelotti lo vede e si innamora. Leonardo ne parla con gli sceicchi ed in un attimo sono 12 i milioni di motivi che convincono Marco a lasciare la sua Pescara. Biglietto di sola andata per Parigi. Un’opera d’arte sotto la Torre Eiffel.

Un ragazzo che non dimentica da dove viene e che anzi, torna sempre non appena ne ha la possibilità. Cinque anni ormai lontano dall’Italia e chissà che a breve non decida di ritornare e fermarsi. Lanciarsi dove ha iniziato. Un ritorno alle origini fra un arrosticino e gli amici di sempre. Intano però sono 24 le candeline spente in riva alla Senna.

Tanti auguri Marco, italiano d’origine, francese adottivo. O forse sarebbe meglio dire, joyeux anniversaire, Verratti!

Matteo Migliore 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI