A 33 anni, Martin Skrel non ha intenzione di fermarsi e abbandonare il grande calcio. Infatti, lo slovacco ex-Liverpool, oggi in forza al Fenerbahçe, si starebbe guardando intorno alla ricerca di una nuova avventura.

Nei giorni scorsi, in Turchia, era pervenuta l’offerta dei Glasgow Rangers, allenati da Steven Gerrard, ex-compagno e amico di Skrtel ai tempi dei Reds. Tuttavia, come confermato dall’agente del difensore nei giorni scorsi, la trattativa è saltata per problemi economici: “Martin sarebbe molto felice di giocare per Steven Gerrard. Ma a volte, per quanto riguarda i trasferimenti, è necessario mettere insieme tante cose e questa situazione è impossibile mandare in porto la Trattativa. Quando c’è solo una piccola differenza, puoi trovare una soluzione, ma in questo caso lo stipendio del giocatore in Turchia è quattro o cinque volte superiore a quello che i Rangers potrebbero offrire. Inoltre, il Fenerbahce non lo lascerà mai andare a poco, perché è il loro giocatore più importante e hanno bisogno di lui per la qualificazione alla Champions League. Alla fine, i dirigenti dei club hanno parlato di un trasferimento, ma entrambi hanno concordato che la differenza tra loro è troppo.”

In realtà, però, dietro questo rifiuto non ci sarebbero solamente questioni economiche: infatti, secondo quanto riporta il Daily Mail, nelle ultime ore, Skrtel si sarebbe proposto ad un club di Premier League, il Newcastle United. Qui, lo slovacco ritroverebbe il suo mentore, Rafa Benitez, che lo acquistò ai tempi dei Reds nel gennaio 2008, per sostituire l’infortunato Daniel Agger. Da lì in poi, nonostante l’addio del tecnico spagnolo, Skrtel si è guadagnato con la forza il posto di titolare, a discapito di grandi difensori come Jamie Carragher e Sami Hyypia. La sua esperienza, inoltre, farebbe molto comodo ai Magpies, che cercano la rincorsa Coppe dopo l’ottima stagione appena conclusa.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI