Mancano poche ore al fischio d’inizio della quinta giornata di Serie A e i numerosi fantallenatori si interrogano sulla possibile formazione da schierare in questo turno infrasettimanale. Non preoccupatevi perché ora andremo ad analizzare tutte le 10 partite in programma per consigliarvi chi schierare e chi invece è meglio evitare.

Martedì 20 settembre

MILAN – LAZIO (ore 20:45)

Due squadre che arrivano a questo big match galvanizzate dai tre punti conquistati nell’ultima giornata. La Lazio però, a differenza del Milan, ha maggiormente convinto nella partita vinta contro il Pescara. I rossoneri hanno faticato molto sul campo della Sampdoria e sono stati salvati dal solito goal di Bacca. La difesa della Lazio in trasferta non è sempre perfetta, così come quella del Milan. In questo match punterei più sugli attacchi e meno sulle difese. Attenzione al solito Bacca e a Niang per i rossoneri, mentre per i biancocelesti Immobile e Felipe Anderson.

Mercoledì 21 settembre

BOLOGNA – SAMPDORIA (ore 18:30)

Una Sampdoria in cerca di riscatto affronta un Bologna falcidiato dagli infortuni e che forse dovrà fare ancora a meno di Destro. Tra le fila dei blucerchiati mi ha ben impressionato il giovane Torreira e si possono schierare anche Muriel e Quagliarella. La velocità dell’attacco sampdoriano metterà in difficoltà la difesa rossoblù: meglio evitare quindi Torosidis. Si può invece puntare su Verdi, in un buon momento di forma.

ATALANTA – PALERMO (ore 20:45)

Probabile gara del riscatto per l’Atalanta dopo la batosta di Cagliari. Il Palermo è ancora imbattuto in trasferta, ma dopo il gran dispendio d’energie per pareggiare la partita con il Crotone e gli oltre 1.500km di viaggio per raggiungere Bergamo potrebbe subire un piccolo calo fisico. Tra le fila dei bergamaschi puntate sulla voglia di riscatto del duo Gomez – Paloschi, mentre attenzione alla situazione porta con il ballottaggio tra Berisha e Sportiello. Per i siciliani nella partita con il Crotone mi è piaciuto molto Aleesami sulla fascia sinistra e Hiljemark a centrocampo: potrebbero ripetersi anche a Bergamo.

CHIEVO – SASSUOLO (ore 20:45)

Il Chievo ha vinto all’ultimo secondo e in rimonta domenica contro l’Udinese, mentre il Sassuolo ha demolito il Genoa. Tra le fila dei clivensi ho visto in forma Castro e attenzione anche all’ex Floro Flores che potrebbe trovare una maglia da titolare. La squadra di Di Francesco sembrava un po’ stanca sul finire di gara col Genoa e questa sarà la sua 4 partita in 11 giorni. Probabile chance per Matri in attacco, mentre evitate Magnanelli che potrebbe essere sottotono.

EMPOLI – INTER (ore 20:45)

L’Inter arriva ad Empoli galvanizzata dalla splendida vittoria in rimonta contro la Juventus, ma i nerazzurri dovranno cercare di confermare quanto di buono fatto vedere contro i bianconeri. Potrebbero esserci un paio di cambi nella formazione di De Boer, nella quale sicuramente mancherà lo squalificato Banega: riusciranno i nerazzurri a fare a meno del centrocampista argentino? Staremo a vedere. Sicuramente puntate sul rientrante Perisic e sul solito Icardi. L’Empoli ha giocato una partita abbastanza soporifera a Torino, ma alla fine è riuscito a tornare a fare punti in trasferta. Gli attaccanti di Martusciello sono ancora tutti a secco e non sarà facile sbloccarsi contro l’Inter. Meglio evitare i giocatori empolesi, in particolare Skorupski in odore di malus.

GENOA – NAPOLI (ore 20:45)

Mi aspetto un partita ricca di goal mercoledì a Marassi. Il Genoa ha creato molto contro il Sassuolo, ma non è riuscito a siglare nemmeno una rete. Il Napoli è in un ottimo stato di forma e segna a valanga. Puntate quindi sugli attacchi: Pandev – Pavoletti – Gakpè per i padroni di casa e Mertens – Milik – Callejon per gli ospiti. Invece evitate i due portieri.

JUVENTUS – CAGLIARI (ore 20:45)

La Juventus è uscita con le ossa rotte da San Siro e ora con il Cagliari, come ha detto lo stesso Allegri, bisogna assolutamente vincere. Per questo l’allenatore bianconero potrebbe schierare la sua formazione migliore. Se avete giocatori bianconeri schierateli, in particolare la coppia Dybala – Higuain. Il Cagliari sarà sazio dopo la vittoria con l’Atalanta e sarà difficile per la squadra sarda fare punti a Torino. Evitate dunque i giocatori di Rastelli, anche se Borriello potrebbe fare uno “scherzetto” alla sua ex squadra visto il buon momento di forma.

PESCARA – TORINO (ore 20:45)

Due squadre che arrivano da due brutte prestazioni. Entrambe non sono riuscite a trovare la rete e potrebbero tornare al goal in questo turno infrasettimanale: per questo cercherei di evitare i due portieri visto la possibilità di malus. Invece schierate Caprari e Iago Falque, ovvero gli uomini più imprevedibili delle due squadre. Attenzione anche al giovane Boyé, che mi han ben impressionato con la maglia granata contro l’Empoli.

ROMA – CROTONE (ore 20:45)

Probabilmente sarà una partita senza storia. La Roma vorrà subito riscatta la sconfitta a Firenze, mentre il Crotone potrebbe essere sazio dopo aver conquistato il primo punto in Serie A. Per la banda di Spalletti puntate su Dzeko e Salah, devono sicuramente farsi perdonare le prestazioni non esalti di Firenze. Da rischiare anche Totti che potrebbe avere qualche chance per una maglia da titolare. Inoltre potete schierare anche qualche giocatore della difesa giallorossa, che mi ha ben impressionato contro la Viola. Difficile invece puntare su qualche giocatore del Crotone.

UDINESE – FIORENTINA (ore 20:45)

La Fiorentina è riuscita ha conquistare un’importante vittoria contro la Roma. Il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio, ma la “Dea bendata” domenica sera era sicuramente dalla parte dei Viola. In questa ostica trasferta la squadra di Sousa potrebbe trovare nuovamente la vittoria, quindi sarà importante ritrovare il miglior Kalinic e i suoi goal. Interessante potrebbe essere anche la scelta di schierare Tello: con la sua velocità è in grado di mettere in difficoltà la difesa dell’Udinese. La banda di Iachini è uscita sconfitta all’ultimo minuto contro il Chievo e sarà difficile rialzarsi contro la Fiorentina. In queste prime giornate non mi sta piacendo Thereau e in questa partita anche la difesa bianconera potrebbe incappare in una prestazione non esaltante.

Con Udinese – Fiorentina siamo arrivati alla fine di questo viaggio tra le 10 partite di Serie A in programma in questo turno. L’appuntamento è fissato tra poche ore con le probabili formazioni di giornata.

a cura di Valerio Pennati

Fantagentianonimi