Eccoci arrivati ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica con i consigli per il Fantacalcio. Nell’ultimo turno abbiamo assistito al sorpasso completato della Juventus sul Napoli, grazie alla 15^ vittoria consecutiva dei bianconeri firmata Zaza. Dietro alla prime due si infiamma ancora di più la lotta per la Champions con la Roma che ha guadagnato una posizione a scapito dell’Inter e con il Milan che rimane sempre pronto ad inserirsi.

Venerdì 19 febbraio

BOLOGNA – JUVENTUS (ore 20:45)

BOLOGNA: anticipo di lusso al Dall’Ara di Bologna, con la squadra di Donadoni che è riuscita a fermare Fiorentina, Napoli e Roma tra le mura amiche. Occhi puntati sull’ex di turno Giaccherini, su Mounier che castigo i bianconeri già all’andata e su Destro. Da evitare Da Costa e Ferrari.

JUVENTUS: partita non semplice per la Juventus, che con la testa sarà già allo scontro con il Bayern in Champions League. Puntate forte sul tandem offensivo Dybala – Zaza e sul rientrare Pereyra. Da evitare sicuramente Sturaro.

Sabato 20 febbraio

HELLAS VERONA – CHIEVO (ore 18:00)

HELLAS VERONA: partita fondamentale per la squadra di Del Neri. Con una vittoria i gialloblù potrebbero rilanciarsi in classifica e ottenere le giuste motivazioni per concludere al meglio la stagione. Toni e Pazzini possono essere un pericolo per la retroguardia clivense e la velocità di Wszolek metterà in difficoltà Gobbi sulla fascia. Da evitare la retroguardia di Del Neri, non rischiate.

CHIEVO: dopo la partenza di Paloschi, il Chievo sembra aver perso quel “killer instict” sotto porta che l’attaccante italiano aveva sempre garantito in questi ultimi anni. Occhio ad Inglese che ha già fatto vedere eccellenti cose e punta a stupire anche nel derby e attenzione anche alla velocità di Mpoku. Gobbi non dà grosse garanzie.

INTER – SAMPDORIA (ore 20:45)

INTER: match fondamentale per l’Inter che spera di ripartire grazie ad una vittoria sulla Sampdoria. Senza Medel, Telles e Kondogbia, Mancini cambia nuovamente e si affida ad un 4-4-2 più difensivo. Vale la pena inserire Icardi e Eder, che potrebbero trovare il più classico dei goal dell’ex. Felipe Melo, come sempre, è in odore di malus.

SAMPDORIA: stagione complicata per i blucerchiati, che devono stare attenti alla zona rossa della classifica. Tra le fila della squadra di Montella ci sono diversi ex interisti: Cassano, Silvestre, Ranocchia, Dodo, Alvarez… Puntate su Correa, che potrebbe riscattare l’errore sotto porta dell’andata e su Quagliarella alla ricerca del suo primo goal in questa sua nuova avventura con la maglia blucerchiata. Da evitare Cassani e Ivan, che non danno grosse garanzie.

Domenica 21 febbraio

TORINO – CARPI (ore 15:00)

TORINO: momento d’oro per la coppia del goal Belotti e Immobile. I due potrebbero facilmente trovare qualche bonus contro la matricola Carpi. Molinari e Gazzi facilmente non vi poteranno alcun guadagno e magari otterranno una semplice sufficienza.

CARPI: ancora qualche piccola speranza di salvezza per la squadra di Castori. Queste poggiano sicuramente sui goal di Lasagna e di Mancosu. Attenzione anche ad Mbakogu. Da evitare Sabelli.

SASSUOLO – EMPOLI (ore 15:00)

SASSUOLO: match equilibrato tra due squadre che hanno fortemente stupito in questo inizio di stagione, ma che ora sono in un momento di flessione. Puntate su Berardi e Falcinelli, mentre evitate Peluso e Missiroli.

EMPOLI: gran parte dei goal della squadra di Giampaolo passano dai piedi di Saponara e Maccarone. Da schierare anche Tonelli, sempre il migliore dei suoi in difesa. Visto la squalifica di Mario Rui evitate i terzini dell’Empoli, Zambelli e Laurini, che non danno grosse garanzie.

ATALANTA – FIORENTINA (ore 15:00)

ATALANTA: momento complicato in casa Atalanta: i bergamaschi ultimamente fanno fatica a trovare il goal. La squadra di Reja potrebbe però approfittare dell’impegno in Europa League della squadra di Sousa per tornare a bucare la rete. Borriello e Diamanti sono pronti a far male alla retroguardia viola. Non fidatevi della coppia Paletta – Toloi.

FIORENTINA: Zarate e Alonso sono squalificatima in attacco ci saranno sicuramente Tello e Kalinic, pronti a punire la retroguardia bergamasca. Da evitare Roncaglia, non rischiatelo.

GENOA – UDINESE (ore 15:00)

GENOA: sfida salvezza tra Genoa e Udinese. Senza Pavoletti puntate su Suso e sul nuovo acquisto Matavz. Dzemaili non ha mai convinto a pieno.

UDINESE: Kuzmanovic è andato più volte vicino al goal nelle ultime partite e questa potrebbe essere la volta buona. Puntate anche sulla tandem offensivo Zapata – Thereau. Non rischiate Edenilson e Felipe.

FROSINONE – LAZIO (ore 18:00)

FROSINONE: difficile puntare su qualche giocatore della squadra di Stellone, che ha già sorpreso vincendo a Empoli e difficilmente riuscirà a portare a casa punti con Lazio. Qualche piccola speranza per il Frosinone passa dai piedi di Ciofani e dall’impegno europeo della Lazio. Cercate di evitare la retroguardia di Stellone.

LAZIO:  nonostante l’impegno in Europa League, Pioli ha diverse alternative in avanti e darà del filo da torcere alla difesa del Frosinone. Puntate forte su Mauri, Matri e sugli altri loro compagni di reparto. Anche Marchetti potrebbero essere una scelta indovinata. Da evitare Mauricio, che potrebbe incorrere in qualche cartellino.

ROMA – PALERMO (ore 20:45)

ROMA: la squadra di Spaletti è pronta a lasciarsi alle spalle la sconfitta con il Real Madrid in Champions League. Tutto l’attacco della Roma, in particolare Dzeko e Salah, vi potrebbero garantire alcuni bonus. Non rischiate Szczesny che rischia di subire almeno un goal.

PALERMO: come di consueto le maggiori occasioni offensive del Palermo passano dalle giocate di Vazquez e Hiljemark. Da evitare in toto la retroguardia rosanero.

Lunedì 22 febbraio

NAPOLI – MILAN (ore 21:00)

NAPOLI: riuscirà il Napoli a tornare alla vittoria dopo la sconfitta alla Juventus Stadio? Nonostante l’impegno europeo Sarri ha buone alternative in tutti i ruoli e contro il Milan schiererà il consueto undici titolare. Higuain difficilmente rimarrà a secco per due gare di fila in questo campionato e la difesa rossonera, non è di certo un bunker. Anche Hamsik deve riscattare la brutta prestazione contro la Juventus. Hysaj potrebbe non portarvi bonus e incappare in una prestazione senza infamia e senza lode.

MILAN: momento positivo per il Milan, ancora imbattuto nel girone di ritorno. Honda sembra essere rinato grazie alla stima di Mihajlovic e al nuovo modulo; Bacca è una sicurezza in attacco, grazie al suo super fiuto per il goal e Bonaventura è l’uomo in più dei rossoneri. La difesa del Milan però non dà molte garanzie contro un grande attacco, come quello del Napoli: non rischiate.

Finiscono qui i nostri consigli per questa 26a giornata di Seria A. Speriamo sia un turno ricco di soddisfazioni e soprattuto di bonus per tutti i fantallentori. L’appunto è fissato nei prossimi giorni con le nostre consuete rubriche.

Valerio Pennati