Eccoci arrivati ad un altro appuntamento della nostra rubrica con i consigli sulle formazione per il Fantacalcio. Nel turno infrasettimanale abbiamo assistito alla prima vittoria stagionale del fanalino di coda Hellas Verona e alla vittoria di tutte le grandi con la lotta per lo Scudetto e quella per la Champions, che si fanno sempre più spettacolari. Ora, come di consueto, passeremo in rassegna tutte le partite della 20 squadre di Serie A per scoprire quali giocatori schierare e quali forse è meglio evitare.

Sabato 6 febbraio

BOLOGNA – FIORENTINA (18:00)

BOLOGNA: la squadra di Donadoni ha dimostrato di poter creare diversi grattacapi alle cosiddette grandi del campionato. Si può puntare sul trascinatore Giaccherini e sui goal di Destro. Attenzione anche alla classe di Brienza, che potrebbe tornare al goal. Da evitare il portiere Mirante in odore di malus.

FIORENTINA: partita complicata per la Fiorentina, che nel turno infrasettimanale ha rischiato di pareggiare in casa con il Carpi, salvo poi essere salvata da una prodezza del nuovo acquisto Zarate. Proprio Zarate potrebbe essere la giusta scommessa per tutti i fantallenatori, insieme ai suoi compagni di reparto Ilicic e Kalinic. Non schierate Roncaglia, che si trova in un momento di forte inflessione.

GENOA – LAZIO (20:45)

GENOA: la difesa della Lazio non dà grosse sicurezza, quindi schierare SusoPavoletti: potrebbe essere un azzardo, ma ben ripagato. Attenzione a Burdisso che potrebbe soffrire troppo la velocità degli attaccanti biancocelesti.

LAZIO: puntate forte sulla coppia Felipe Anderson – Keita e sulla loro voglia di riscatto. Da evitare la retroguardia laziale, che non dà garanzie.

Domenica 7 febbraio

HELLAS VERONA – INTER (12:30)

HELLAS VERONA: la squadra di Del Neri arriva a questo match galvanizzata dalla prima vittoria in campionato, che si è fatta attendere ben 23 giornate. La strada verso la salvezza è sicuramente ancora in salita, ma passa sicuramente dai goal di Toni e Pazzini. In particolare Pazzini potrebbe trovare il più classico dei goal dell’ex contro i nerazzurri. Da evitare i nuovi acquisti Gilberto e Emanuelson, non ancora perfettamente amalgamati con il resto della squadra.

INTER: il capitano e capocannoniere dell’Inter, Icardi, è tornato al goal contro il Chievo, regalando i tre punti ai nerazzurri e potrebbe ripetersi a Verona. Attenzione anche a Eder, in odore di primo goal con la maglia dell’Inter. Da evitare Felipe Melo e Nagatomo, che potrebbero incappare nella classica partita senza infamia e senza lode.

NAPOLI – CARPI (15:00)

NAPOLI: tutto l’attacco del Napoli è da schierare nel match contro una delle peggiori difese del Campionato. Puntate forte sul solito Higuain, sul ritrovato Callejon e su Mertens e Gabbiadini, che potrebbero trovare il goal partendo dalla panchina. Difficile trovare qualche giocatore da evitare: forse Hysaj non raggiungerà la piena sufficienza.

CARPI: partita a dir poco complicata per la matricola Carpi. Difficilmente gli emiliani riusciranno a violare la porta di Reina, ma nel caso attenzione ai goal di Lasagna e Di Gaudio. Da evitare l’intero pacchetto arretrato del Carpi, in particolare il portiere Belec.

TORINO – CHIEVO (15:00)

TORINO: puntate forte sulla nuova coppia del goal Belotti – Immobile. Anche Avelar potrebbe ottenere qualche bonus, grazie alle suoi doti di sforna assist. Il portiere granata Padelli, da tempo, non dà le giuste garanzie.

CHIEVO: Maran dovrebbe schierare la coppia inedita Mpoku – Inglese, attenzione in particolare all’italiano sempre a caccia di goal. Radovanovic a centrocampo e Gobbi in difesa non danno le giuste garanzie.

FROSINONE – JUVENTUS (15:00)

FROSINONE: partita quasi impossibile per i ciociari contro una Juventus formato “schiacciasassi”. Difficile consigliare qualche giocatore: io eviterei in toto i giocatori di Stellone. Se proprio siete con l’acqua alla gola potete valutare l’inserimento di Sammarco e Dionisi.

JUVENTUS: match sulla carta semplice per la squadra di Allegri, anche se all’andata i ciociari strapparono un punto allo Juventus Stadium. Ovviamente non posso che consigliarvi la coppia d’attacco Dybala – Morata e il solito Pogba. Non punterei molto su Hernanes e su Padoin. Anche se tutta la Juve dovrebbe ottenere la piena sufficienza.

SASSUOLO – PALERMO (15:00)

SASSUOLO: Sansone e Missiroli sono i più quotati per trascinare i neroverdi in questo match. Puntate anche su Berardi, desideroso di lasciarsi alle spalle il rigore sbagliato contro la Roma. Non schierate Peluso: potrebbe soffrire la velocità degli attaccanti ospiti.

PALERMO: se avete Vazquez, schieratelo, potrebbe risolvere il match con una delle sue prodezze. Anche Lazaar e Hiljemark possono dare diverse garanzie. Attenzione alla sorpresa Quaison. Non rischiate Gilardino, al terzo match in una settimana e il centrocampista Chocev.

MILAN – UDINESE (15:00)

MILAN: rossoneri sulla rampa di lancio: dopo due vittorie consecutive, vogliono conquistare anche la terza in casa. Puntate sulle “bollicine” del Milan: Bacca e Bonaventura. Anche Kucka è in un ottimo periodo di forma. Forse l’unico che non dà grosse garanzie in una partita del genere è Montolivo, al terzo match in meno di una settimana.

UDINESE: trasferta molto insidiosa per i friulani. Il rientrante Zapata, già tornato al goal e la classe di Lodi (in particolare su punizione) sono le migliori armi dello scacchiere di Colantuono. La retroguardia bianconera e in particolare il portiere Karnezis sono da evitare.

ATALANTA – EMPOLI (18:00)

ATALANTA: si può azzardare ad inserire i due nuovi acquisti Borriello e Diamanti. Puntate anche sulla garanzia De Roon. Il nuovo arrivato Freuler, all’esordio, difficilmente lascerà il segno.

EMPOLI: puntate tutto sull’usato sicuro Maccarone e sulla voglia di riscatto di Saponara. Da evitare il giovane Camporese.

ROMA – SAMPDORIA (20:45)

ROMA: giallorossi rigenerati grazie ai nuovi acquisti e alle due vittorie consecutive, firmate El Shaarawy (per ora grande rimpianto di Galliani). Puntate anche su Dzeko, potrebbe essere la volta buona… Da evitare il solito Rudiger e anche Szczesny forse vedrà violare la sua porta.

SAMPDORIA: situazione molto complicata in casa “Samp” e difficilmente questa potrà essere la partita della svolta. Si può puntare sulla velocità di Muriel e Correa, ma cercate di evitare il terzetto difensivo Ranocchia, Mosander, Silvestre.

Finiscono qui i nostri consigli per questa nuova giornata di Seria A. Speriamo che sia un turno ricco di soddisfazioni e soprattuto di bonus per tutti i fantallenatori. Appuntamento fissato per domani alle 10:00 con le probabili formazioni e venerdì prossimo, sempre alle 20:00, con i consueti consigli sulle formazioni.

Valerio Pennati