L’ultimo turno del girone d’andata di campionato si aprirà domani sera con l’anticipo tra Crotone e Napoli delle 20.45. Di seguito le indicazioni su chi mettere e chi evitare al fantacalcio


Venerdì 29 dicembre

Crotone – Napoli (ore 20.45)

Ovviamente Napoli favorito in questa sfida dove gli uomini di Sarri vogliono continuare a stupire per terminare il girone d’andata in testa alla classifica e laurearsi “campioni d’inverno”. Nel Crotone di Zenga tra i non consigliati ci sono sicuramente Cordaz, Sampirisi (alle prese con Insigne) e Cabrera; quest’ultimo dovrà tenere d’occhio sia Mertens sia Callejon, che spesso si inserisce sui lanci del “Magnifico”. Budimir e Tonev più di Stoian. Nel Napoli consigliati Reina, Koulibaly ed i quattro d’attacco (Hamsik compreso). 

Sabato 30 dicembre

Fiorentina – Milan (ore 12.30)

Rossoneri galvanizzati dalla vittoria nel derby di Coppa Italia. Tanti dubbi per mister Gattuso, che potrebbe fare a meno del portiere titolare Gigio Donnarumma. Schierate i due giocatori offensivi Cutrone e Suso, senza dubbio i giocatori che dimostrano di avere più continuità di rendimento. Occhio a Bonaventura che potrebbe tornare a fare da mezz’ala vista la presenza di Borini. Per la Fiorentina vi facciamo i nomi di Veretout e Thereau. Stafano Pioli potrebbe impiegare Chiesa a fare da tornante su tutta la fascia. Meditate se schierare Laurini a rischio malus.

Torino – Genoa (ore 15.00)

Sirigu è tra i portieri più in forma del campionato. Mihajlovic dovrebbe puntare su Berenguer che molto bene ha fatto quando è stato chiamato in causa. Belotti ai box a causa dell’infortunio al ginocchio rimediato in allenamento, mentre Valdifiori e Rincon saranno a rischio malus. Nel Genoa Veloso, Laxalt e Taarabt saranno tra i migliori. Possibile riscatto di Lapadula galvanizzato dal gol della scorsa giornata, anche se avvenuto soltanto su calcio di rigore.

Benevento – Chievo Verona (ore 15.00)

In casa del Chievo Verona ci potrebbe essere qualche novità di formazione. Maran ha provato Gobbi con la difesa a quattro e Pellissier potrebbe affiancare Inglese vista l’assenza di Meggiorini. Puntate sull'”intramontabile” capitano dei clivensi e su Cacciatore. Nel Benevento, invece, D’Alessandro vuole essere della partita a fianco di Puscas e Ciciretti. Qualora non dovesse farcela spazio a Lombardi. Attenzione a Costa e Lucioni che potrebbero avere molte difficoltà ad arginare gli attaccanti del Chievo.

Roma – Sassuolo (ore 15.00)

I giallorossi, dopo la sconfitta con la Juventus, vogliono riprendere il cammino delle grandi per non perdere il treno di testa. Gli emiliani proveranno a tenere testa come fatto con l’Inter. Kolarov e Nainggolan, i lottatori della Roma, non si possono lasciare fuori. Strootman sta faticando tantissimo ultimamente. Dzeko va messo titolare a prescindere. La sorpresa potrebbe essere Florenzi. Nel Sassuolo Acerbi proverà a tenere il centravanti bosniaco, ma Goldaniga faticherà non poco. Politano e Berardi potrebbero trovare qualche spunto vincente. 

Sampdoria – Spal (ore 15.00)

Marco Giampaolo non riesce a recuperare Duvan Zapata visto che non ha ancora smaltito del tutto l’affaticamento muscolare. Pronto Caprari in attacco, con Ramirez a fare da trequartista. Non fatevi remore a schierare il centrocampista uruguaiano, tornato ai livelli di un tempo. Per la Spal vi consigliamo Viviani ed Antenucci. A centrocampo la squadra di Ferrara dovrebbe schierare uno tra Schiattarella e Rizzo.

Atalanta – Cagliari (ore 15.00)

Berisha più di Cragno. Gomez, autentico gladiatore dei bergamaschi, salirà in cattedra ancora una volta. Spinazzola ed Hateboer consigliati, oltre a Cristante. Freuler è a rischio malus. Andreolli e Pisacane no, Barella e Ionita sì. Pavoletti potrebbe soffire la marcatura di Caldara.

Bologna – Udinese (ore 15.00)

Rodrigo Palacio e Orji Okwonkwo sono completamente recuperati. La sorpresa per il Bologna potrebbe essere Di Francesco, allenatosi in gruppo tutta la settimana ed impiegabile da Donadoni. Per la squadra allenata da Massimo Oddo vi consigliamo, oltre all’uomo del momento Barak, Behrami, che agirà in mediana, e Lasagna. L’unico ballottaggio vede protagonisti De Paul e Maxi Lopez, col primo in leggero vantaggio sul secondo.

Inter – Lazio (ore 18.00)

Partita che dirà dove vogliono arrivare queste due squadre. Quindi Immobile ed Icardi in campo. Milinkovic-Savic e Luis Alberto contro Perisic e Borja, tutti nella mischia. Più Leiva di Gagliardini, più Cancelo di Wallace. Marusic ha fatto bene fin ora, potrebbe mettere in difficoltà il Nagatomo di turno. Entrambi i portieri prenderanno gol, ma, visto il momento delle due squadre, suggeriamo Strakosha 

Verona – Juventus (ore 20.45)

Allegri dovrà rinunciare a Pjanic, che farà di tutto per essere presente il 6 gennaio contro il Cagliari. Marchisio è chiamato a sostituire il bosniaco, dunque schieratelo perché potrebbe portarvi qualche bonus. In attacco torna titolare Paulo Dybala a sostegno di Gonzalo Higuain. I padroni di casa dovranno fare a meno di Cerci, ma Pecchia sarà contento di riabbracciare il rientrante Valoti. Sì a Romulo, no a Caracciolo.


La rubrica FANTagentianonimi vi da appuntamento a mercoledì prossimo con i top/flop di giornata. Buon anno a tutti!

a cura di Antonio Alicastro e Gabriele Restivo