Come sempre puntale torna l’ormai consueto appuntamento dedicato ai consigli di formazione per il vostro fantacalcio. Giornata importantissima in chiave scudetto, ma anche per la zona europea e in chiave salvezza.

Sabato 28 Aprile

Roma – Chievo Verona

Partita fondamentale per entrambe le squadre: la Roma vuole sia vincere per rimanere fra le prime quattro, caricarsi in vista del match con il Barcellona. Per farlo, Di Francesco punta molto su Dzeko ed El Sharaawy: fatelo anche voi. Il Chievo ha bisogno di punti per la salvezza, anche se l’Olimpico sembra lo stadio meno adatto per conquistarli. Spazio al solo Inglese, potrebbe approfittare di qualche sbavatura difensiva. Scommessa Giaccherini, più Pellegrini di Castro.

Inter – Juventus

Il derby d’Italia arriva nel momento più importante per entrambe le squadre: sia l’Inter che la Juve vogliono continuare ad inseguire i loro sogni. I nerazzurri puntano molto su Icardi, che quando vede Buffon si esalta. Bene anche Brozovic ed un ritrovato Perisic. Nella Juventus si vorranno riscattare sia Higuain che Dybala: schierateli. Più Rafinha di Khedira, più Douglas Costa di Candreva.

Domenica 29 Aprile

Crotone – Sassuolo

Il Crotone vuole continuare la striscia di risultati utili per arrivare alla salvezza: puntate su Simy Nalini, potrebbero far male. Il Sassuolo, ormai quasi salvo, potrebbe far a meno di Politano: schierate Babacar, potrebbe essere la sua partita. Più Mandragora di MazzitelliLemos potrebbe essere una gradevole sorpresa.

Sampdoria – Cagliari

Scontro importante in ottica Europa League per i doriani, che punteranno sull’esperienza di Quagliarella e sulla freschezza di Kownacki. Il Cagliari è sempre più immischiato nella lotta salvezza: sapore di derby per Pavoletti, che potrebbe fare bene così come Barella. Non ci fidiamo di Barreto e Padoin, mentre Faragò potrebbe essere una sorpresa.

Atalanta – Genoa

Atalanta che spera giustamente in un posto in Europa, Genoa che non ha niente da chiedere al campionato vista la salvezza raggiunta. Potrebbe essere la partita di Barrow e di Cristante, mentre non ci fidiamo troppo di Masiello. Nel Genoa bene Medeiros Bertolacci, mentre Lazovic potrebbe soffrire.

Bologna- Milan

Bologna sostanzialmente salvo, Milan in lotta per un posto in Europa League. I rossoneri proveranno a vincerla anche se Verdi potrebbe approfittare dello sbilanciamento del Milan. No Pulgar, sì Kessie. Da schierare Donnarumma. Sorpresa Bonaventura.

Hellas Verona – Spal

Lotta salvezza più animata che mai, con la squadra di Ferrara che ha più chances del Verona forte dei 4 punti in più in classifica, ma che in 4 gare non sono molti. Il Verona ci proverà comunque Fares più che con Cerci. Romulo sempre da schierare insieme a Zuculini. Nella Spal Lazzari e Antenucci su tutti. Anche Cionek può dare una spinta in più.

Benevento – Udinese

Nuovo allenatore per l’Udinese che prova così a dare una scossa all’ambiente dopo le 11 sconfitte consecutive con Oddo seduto in panchina. Il Benevento, anche se è arrivata la matematica a sancire il ritorno in B, non sta facendo male e sicuramente proverà a vincere anche questa partita. Sandro, Viola e Iemmello nel Benevento, Barak, Fofana e Lasagna nell’Udinese.

Fiorentina – Napoli

Fiorentina per l’Europa, Napoli per lo scudetto. Sfida molto attesa questa che vedrà di fronte due squadre che non vogliono perdere punti. Nel Napoli dovrebbe spuntarla ancora Mertens per il solito tridente leggero (da schierare). Probabile l’impiego di Zielinski che potrebbe dare velocità al gioco di Sarri. Nella viola, più Pezzella di Milenkovic, meglio Veretout di Badelj. Simeone da evitare, soffrirà la fisicità di Koulibaly.

Torino – Lazio

I biancocelesti sbarcano a Torino per prendersi i 3 punti e sperare in una sconfitta dell’Inter che gli darebbe terreno in chiave Qualificazione Champions. Il Torino fermo a metà classifica gioca ormai senza obiettivi concreti ma sicuramente vorrà onorare la maglia. Nella Lazio obbligatorio schierare Immobile, Luis Alberto giocherà al posto di Felipe Anderson. Marusic consigliato. Nel Torino bene Iago Falque. No Belotti. Rincon a rischio malus. Più Strakosha di Sirigu.

E anche per oggi è tutto, buon weekend di calcio a tutti!

A cura di Gabriele Burini e Gabriele Restivo.