TUTTI I CONSIGLI SU CHI È MEGLIO SCHIERARE E CHI EVITARE AL FANTACALCIO IN QUESTA GIORNATA DI SERIE A PER OTTENERE I 3 PUNTI.

A poche ore dall’inizio dell’ 8a giornata di Serie A siamo pronti a darvi i nostri consigli su chi è meglio schierare e chi no al Fantacalcio partita per partita.

La giornata inizierà Sabato 21 Novembre alle ore 15.00 con il match tra Udinese e Sassuolo e terminerà lunedi con il big match tra Napoli e Milan.

Ecco qui i nostri consigli:

CROTONE-LAZIO

Da una parte troviamo la squadra calabrese a caccia dei tre punti salvezza e dall’altra gli uomini di Inzaghi devono confermarsi dopo il successo last minute con il Torino.
Crotone che potrebbe fare a meno di Benali in mezzo al campo, Lazio con il dubbio Immobile e le pesanti assenze di Luiz Felipe e Strakosha causa Covid.

Top Crotone: Nwanko Simy è l’uomo in più per il Crotone. L’attaccante ha sempre giocato ottime partite e non va sottovalutato il fattore rigori.
Top Lazio: Luis Alberto si vuole riscattare dopo aver fatto parlare di se in questa sosta più per le sue parole polemiche che per le sue giocate.

Da evitare: Marrone(Crotone) è a rischio cartellino e dovrà tenere a bada l’attacco biancoceleste. Patric(Lazio) non è uomo da fantacalcio.

La scommessa: Lazzari(Lazio) ha gamba e tornerà a giocare dal primo minuto. Può portare bonus interessanti a livello fantacalcistico.

SPEZIA-ATALANTA

Gasperini farà il solito turnover in vista dell’importantissima sfida europea contro il Liverpool per questo occhio allo Spezia che proverà a replicare le ottime prestazioni delle ultime uscite.

Top Spezia: Pobega arriva da 2 reti in campionato, di cui una contro la Juve, ed una doppietta in Nazionale Under 21. Si può rischiare anche in queste partite.
Top Atalanta: la squadra di Gasperini è una macchina da goal,quindi, i giocatori bergamaschi vanno schierati in questo tipo di partite. Gosens dopo l’infortunio può far male con i suoi tagli alla difesa ligure.

Da evitare: la difesa dello Spezia in toto è meglio evitarla mentre nell’Atalanta Sutalo deve ancora trovare i giusti meccanismi e potrebbe faticare con Gyasi.

La scommessa: Lammers(Atalanta) che giochi dall’inizio o subentri ha dimostrato grandi capacità e potrebbe essere l’uomo giusto per il vostro attacco.

JUVENTUS-CAGLIARI

Gli uomini di Pirlo sono nettamente favoriti per questa partita ancor di più dopo la positività di Godin al Covid e l’assenza forzata di Nandez nelle fila dei sardi. Di Francesco risolverà i suoi tantissimi dubbi solo al ridosso del match perchè non sarà facile sostituire due pilastri così importanti per la sua squadra.

Top Juventus: non ha bisogno di presentazioni Ronaldo che va schierato ogni singola giornata di campionato.
Top Cagliari: Joao Pedro è rigorista e ha già fatto male ai bianconeri in passato.

Da evitare: Klavan(Cagliari) dovrà vedersela con Ronaldo e Morata, il voto basso è un rischio. Nella Juventus McKennie non ha ancora mostrato doti fantacalcistiche interessanti, da schierare solo se non si hanno giocatori più offensivi.

La scommessa: Arthur(Juventus) arriva da un goal in nazionale ed una buona prestazione generale. Ounas(Cagliari) se amate il rischio potrebbe essere l’asso nella manica di Di Francesco.

FIORENTINA-BENEVENTO

La prima di Prandelli sulla panchina dei viola, un ritorno dopo i bellissimi anni trascorsi a Firenze. C’è voglia di partire con il piede giusto ma dall’altra parte mr Inzaghi vuole ottenere i 3 punti per dimostrare che il suo Benevento è in grado di concretizzare le tante azioni che crea.

Top Fiorentina: Ribery ha bisogno di trovare la rete e di prendersi sulle spalle la squadra.
Top Benevento: con un Lapadula di ritorno dal viaggio oltre oceano ci vorrà il miglior Insigne per scalfire la difesa viola.

Da evitare: Caldirola e Glik (Benevento) non stanno vivendo un bel momento, cartellini e voti bassi.

La scommessa: Pulgar(Fiorentina) può far male dai calci piazzati ed è rigorista.

VERONA-SASSUOLO

Juric ha la rosa dimezzata dagli infortuni che si stanno accanendo sui gialloblù mentre De Zerbi deve rinunciare a Ciccio Caputo.

Top Verona: Barak ha il piede caldo, arriva da 3 goal consecutivi e il ruolo che Juric gli ha cucito addosso lo sta ricoprendo a pieni voti.
Top Sassuolo: Berardi torna rinfrancato dalle partite con la Nazionale italiana. Il mancino è caldo e senza Caputo sarà il leader offensivo della squadra emiliana.

Da evitare: Ceccherini(Verona) non ha mostrato grande sicurezza in questo inizio di campionato, fate altre scelte. Ayhan(Sassuolo) è a rischio cartellino.

La scommessa: Boga sta ritrovando la migliore condizione e con i suoi dribbling può far impazzire la difesa veneta.

INTER-TORINO

I neroazzurri arrivano da sole 3 vittorie in 10 partite tra Champions e campionato. Conte deve conquistare i 3 punti contro i granata per rimanere in scia con le altre big.
Giampaolo ha chiesto tempo alla società per dimostrare di valere l’investimento fatto su di lui ad inizio stagione. I risultati per i granata non sono confortanti ma le ultime prove hanno dato segni di risveglio.

Top Inter: Lukaku arriva da una doppieta in nazionale contro la Danimarca e va sempre schierato.
Top Torino: Belotti ha fatto male ad Handanovic la scorsa stagione ed è il leader dei granata.

Da evitare: Verdi(Torino) cerca ogni partita di riscattarsi ma fa sempre una fatica immensa a raggiungere il 6 in pagella. De Vrij(Inter) è stato uno dei migliori difensori la scorsa stagione ma vive una fase di appannamento e con Belotti potrebbe rischiare anche il cartellino.

La scommessa: Barella(Inter) è l’uomo in più per Conte. Prestazioni ad alta intensità e tanti inserimenti che alla lunga porteranno bonus per i neroazzurri.

ROMA-PARMA

Un match che si preannuncia divertente. I giallorossi sono partiti benissimo e hanno trovato la giusta quadra con il nuovo modulo di Fonseca. Gli uomini di Liverani stanno iniziando a carburare e ad imparare le idee del nuovo tecnico.

Top Roma: Mkhitaryan arriva da una tripletta e non ha avuto impegni con la propria nazionale.
Top Parma: Gervinho sa come far male in queste partite soprattutto in contropiede

Da evitare: Iacoponi(Parma) da mettere solo se siete a corto di titolari. Karsdorp(Roma) non da molte sicurezze.

SAMPDORIA-BOLOGNA

I doriani hanno mostrato di essere una squadra quadrata che concede poco. Gli emiliani sono alla ricerca, invece, di una solidità difensiva che manca da troppo tempo.

Top Sampdoria: Ramirez ha voglia di trovare il bonus contro la sua ex squadra.
Top Bologna: Soriano, ex anche lui come Ramirez, sa muoversi tra le linee e può far male al 4-4-2 scolastico di Ranieri.

Da evitare: Regini(Sampdoria) dovrà vedersela contro i 4 uomini offensivi di Mihajlovic, meglio fare altre scelte per il reparto difensivo.

La scommessa: Candreva(Sampdoria) può tornare a portare bonus ai suoi fantallenatori.

UDINESE-GENOA

Gli uomini di Gotti stanno iniziando a trovare la giusta quadra con il nuovo 4-3-3 per valorizzare Deulofeu. Il Genoa di Maran ha avuto un inizio altalenante, complice anche il Covid, ed ha bisogno di trovare fiducia e , soprattutto, i tre punti.

Top Udinese: De Paul ha ritrovato la via del goal su rigore e sta stupendo tutti per la sua crescita in mezzo al campo.
Top Genoa: Scamacca, a sorpresa, si ritrova con la maglia da titolare e vuole continuare a stupire tutti a suon di goal.

Da evitare: Arslan(Udinese) da sostanza in mezzo al campo ma non da fantacalcio cosi come Behrami(Genoa).

La scommessa: Zajc(Genoa) dopo tante prestazioni opache ha bisogno di un bonus per ritrovare fiducia nei suoi mezzi tecnici.

NAPOLI-MILAN

La partita più interessante della giornata vede di fronte due squadre in grande forma con l’ex Gattuso voglioso di rivalsa contro i rossoneri.
Napoli senza Osihmen e Milan senza il giovane Leao.

Top Napoli: Insigne è stato un vero 10 in nazionale con giocate di alta classe. Quando vede i rossoneri fa spesso grandi prestazioni.
Top Milan: Ibrahimovic è il leader di questa squadra. Con lui tutti hanno alzato l’asticella. Ok, non tirerà eventuali rigori ma lui può segnare in qualsiasi modo.

Da evitare: Calabria(Milan) deve vedersela con le ali azzurre e, soprattutto Lozano, non sono clienti facili per il terzino italiano.
La scommessa: Fabian Ruiz arriva da 3 assist in Nations League. Il suo tiro dalla distanza può impensierire Donnarumma.