Benvenuti amici sportivi in questo speciale appuntamento dedicato alla semifinale tra Germania e Francia, le due favorite alla vittoria finale. Esamineremo, nel dettaglio, i giocatori delle due nazionali confrontandoli e decidendo chi, secondo noi, merita la vittoria.

Neuer – Lloris: 1

Sfida fra capitani, fra numeri uno! Se il portierone tedesco è, assieme al nostro Buffon, il migliore in assoluto, anche Lloris sta disputando un ottimo europeo. Portieri capitani e leader a confronto, in una semifinale che vale molto, moltissimo. In questo confronto però, il portiere tedesco non può che partire favorito. In virtù anche dei quattro rigori parati ai nostri azzurri è stato il trascinatore dei suoi fin qui. Novanta minuti, se bastano, per approdare in finale e ribaltare, perché no, un confronto che ai nastri di partenza pare a senso unico

Kimmich – Sagna: X

Il giovane tedesco è una delle rivelazioni di questi campionati francesi ed è diventato uno dei punti fermi della retroguardia dei campioni del mondo. L’esperto francese è regolarmente tra i migliori dei suoi quindi non ci vogliamo sbilanciare.

Boateng – Koscienly: 1

Il francese sta disputando un ottimo europeo ma in questo momento il tedesco non ha eguali. Dopo l’errore contro l’Italia, siamo sicuri che non si ripeterà. Punto alla Germania.

Howedes – Rami: X

Il difensore del Siviglia torna dopo la squalifica dell’ultima giornata mentre il difensore dello Shalke 04 sostituirà Hummels al fianco di Boateng. Sono due difensori con caratteristiche differenti ma che si equivalgono tra di loro. Sfida che termina con un pareggio.

Hector – Evra: X

La crescita del terzino tedesco in questi europei è stata esponenziale. Il terzino bianconero, dopo un avvio di torneo da incubo, si è ripreso e ha migliorato notevolmente anche le prestazioni. Sfida che termina in pareggio.

Schweinsteiger – Matuidi: 2

Due delle migliori mediane di questo Europeo si affrontano in questa partita, che sa tanto di finale anticipata. Le condizioni non ottimali di Schweinsteiger premiano Matuidi, uno dei centrocampisti francesi più efficaci e costanti.

Kroos – Pogba: X

La sfida che potrebbe decidere la partita. Pogba, tanto criticato dai giornali francesi, sembra essersi definitivamente sbloccato con l’Islanda ed è pronto a trascinare la Francia in queste ultime due partite. Kroos è il metronomo e il maggior pericolo per la retroguardia francese: con i suoi passaggi può creare dal nulla azioni pericolose. Sfida in perfetta parità.

Ozil – Sissoko: 1

Difficile paragonare due centrocampisti molto diversi. Ozil più tattico e con maggior classe; Sissoko più fisico e meno strategico. Nonostante il centrocampista francese stia disputando un buon Europeo, anche Ozil non è da meno e il pronostico pende dalla parte del tedesco.

Gotze – Griezmann: 2

Sfida impari quella tra un giocatore che si è perso e che sta disputando un torneo al di sotto delle sue capacità e chi invece sta trascinando con 4 goal la sua nazionale verso un obiettivo dichiarato. Il piccolo diavolo, dopo una stagione superlativa con l’Atletico Madrid, sta disputando un europeo di grandissimo livello e grazie ai suoi 4 goal, di cui 3 nella fase ad eliminazione diretta, Goetze invece non è ancora riuscito a segnare in questa edizione degli europei ma uno che segna il goal decisivo si supplementari di una finale dei mondiali può sbloccarsi anche con una sola giocata.

Muller – Giroud: 1

Anche se Müller non è una vera e propria prima punta con l’assenza di Gomez sarà proprio il giocatore del Bayern ad agire da punta centrale. Premiamo il tedesco per la classe e la qualità che gli permette di giocare in più ruoli, proprio queste caratteristiche tecniche potrebbero mettere in difficoltà il reparto difensivo francese. Giroud di contro ha dimostrato di essere un grande ariete ma abbastanza limitato nei movimenti e palla al piede. Questo potrebbe fare la differenza

Draxler – Payet: 2

Sfida tra due grandissimi talenti che stanno guidando le loro nazionali che giocate importanti anche se non si può non premiare il giocatore dell’isola di Reunion autore fin qui di un europeo a dir poco strepitoso dove grazie alle sue tre reti(una più bella dell’altra) ha guidato i transalpini fino alla semifinale e non intende fermarsi qui. Riuscirà Draxler con qualche colpo di genio a sbloccarsi e regalare la finale ai suoi connazionali?

Il risultato finale di questa sfida, stando all’analisi è di 4-3 per la Germania con 4 pareggi.

Chi vincerà questa attesissima sfida che viene definita la “finale anticipata”? Sicuramente vedremo diverse occasioni da gol sperando che a vincere sia la squadra che più merita di andare a giocarsi la finale. Ci aspetta un grande spettacolo e…. che vinca la migliore!

image

A cura di: Stefano Gaudino, Valerio Pennati, Michael Procopio, Filippo Rivani